Facciamo il punto - Comprensione

Affetti e emozioni facciamo il punto sulla comprensione La lettura Elio Pecora, L’albergo delle fiabe e altri versi, Orecchio acerbo 1 Basta un libro per andare 2 su nel cielo, giù nel mare. 3 Con vagoni di parole 4 tutte in fila, quelle sole, 5 tu cammini l’universo 6 per diritto e per traverso. 7 Mentre leggi ti ritrovi 8 in paesi antichi e nuovi, 9 vedi popoli remoti, 10 papi e principi arcinoti, 11 dormi in pancia ai pescecani, 12 sfuggi a cobra e caimani, 13 sei Lucignolo, Pinocchio, 14 la Fatina sopra il cocchio, 15 balzi sul cavallo alato, 16 sfuggi al drago scatenato, 17 chiami Alice nello specchio, 18 muti in oro il ferro vecchio, 19 vai in montagna coi briganti, 20 piangi, gridi, strilli, canti, 21 sei un mercante, un gran sultano, 22 un pilota, uno sciamano, 23 un’attrice sulla scena, 24 una gatta, una sirena. 25 Quante storie, quante usanze, che destini, che speranze! 26 Terminata una lettura, 27 altro libro, altra avventura. Comprendere l'argomento della poesia 1 La poesia parla: del dovere della lettura. della lettura a voce alta. del piacere della lettura. dell’apprendimento della lettura. Individuare informazioni esplicite 2 Secondo il poeta, che cosa puoi fare mentre leggi? Ricavare informazioni implicite 3 A chi si rivolge il poeta in questa poesia? A un bambino A una bambina A un bambino e a una bambina • Quali sono le parole che ti permettono di rispondere con certezza? Sottolineale nel testo. 4 Qual è il messaggio che il poeta ci dà con questa poesia? La lettura è importante per i bambini perché permette di imparare tante cose e di crescere bene. Leggere è bello perché possiamo identificarci con i personaggi e vivere le loro avventure. Un buon libro ci fa compagnia quando viaggiamo, in treno, in nave e in aereo. Un libro di storie ci aiuta a non avere paura, né dei cobra, né dei draghi, né dei briganti. Ricavare il significato di parole ed espressioni 5 Alla riga 10 la poesia dice “papi e principi arcinoti”. L’aggettivo “arcinoti” è composto dal prefisso "arci-" + "noti". Che cosa significa? Molto strani, buffissimi Arcigni e molto cattivi Molto noti, conosciutissimi Molto sapienti e potenti 6 I “popoli remoti” (riga 9) sono: popoli antichissimi. popoli barbari. popoli dello spazio. popoli del mare.
Affetti e emozioni facciamo il punto sulla comprensione La lettura Elio Pecora, L’albergo delle fiabe e altri versi, Orecchio acerbo 1 Basta un libro per andare 2 su nel cielo, giù nel mare. 3 Con vagoni di parole 4 tutte in fila, quelle sole, 5 tu cammini l’universo 6 per diritto e per traverso. 7 Mentre leggi ti ritrovi 8 in paesi antichi e nuovi, 9 vedi popoli remoti, 10 papi e principi arcinoti, 11 dormi in pancia ai pescecani, 12 sfuggi a cobra e caimani, 13 sei Lucignolo, Pinocchio, 14 la Fatina sopra il cocchio, 15 balzi sul cavallo alato, 16 sfuggi al drago scatenato, 17 chiami Alice nello specchio, 18 muti in oro il ferro vecchio, 19 vai in montagna coi briganti, 20 piangi, gridi, strilli, canti, 21 sei un mercante, un gran sultano, 22 un pilota, uno sciamano, 23 un’attrice sulla scena, 24 una gatta, una sirena. 25 Quante storie, quante usanze, che destini, che speranze! 26 Terminata una lettura, 27 altro libro, altra avventura. Comprendere l'argomento della poesia 1 La poesia parla:   del dovere della lettura.   della lettura a voce alta.   del piacere della lettura.   dell’apprendimento della lettura. Individuare informazioni esplicite 2 Secondo il poeta, che cosa puoi fare mentre leggi?      Ricavare informazioni implicite 3 A chi si rivolge il poeta in questa poesia?   A un bambino   A una bambina   A un bambino e a una bambina • Quali sono le parole che ti permettono di rispondere con certezza? Sottolineale nel testo. 4 Qual è il messaggio che il poeta ci dà con questa poesia?   La lettura è importante per i bambini perché permette di imparare tante cose e di crescere bene.   Leggere è bello perché possiamo identificarci con i personaggi e vivere le loro avventure.   Un buon libro ci fa compagnia quando viaggiamo, in treno, in nave e in aereo.   Un libro di storie ci aiuta a non avere paura, né dei cobra, né dei draghi, né dei briganti. Ricavare il significato di parole ed espressioni 5 Alla riga 10 la poesia dice “papi e principi arcinoti”. L’aggettivo “arcinoti” è composto dal prefisso "arci-" + "noti". Che cosa significa?   Molto strani, buffissimi   Arcigni e molto cattivi   Molto noti, conosciutissimi   Molto sapienti e potenti 6 I “popoli remoti” (riga 9) sono:   popoli antichissimi.   popoli barbari.   popoli dello spazio.   popoli del mare.