Esploriamo il prato!

Dire e fare regolativo Esploriamo il prato! Indossate dei vestiti comodi e lavabili: per osservare la vita degli abitanti del prato occorre mettersi alla loro… altezza! Sdraiatevi sull’erba con la lente e aspettate. Presto gli animaletti del prato si abitueranno alla vostra presenza e incominceranno a muoversi come se non ci foste. Seguite gli insetti lungo i loro itinerari: scoprirete che sono delle creature molto forti e sempre indaffaratissime. Sapete che le coccinelle divorano i temibili afidi, i pidocchi delle piante? Sapete che le formiche possono portare tra le loro mascelle oggetti molto più pesanti di loro? Osservate gli inquilini del prato con attenzione: se volete, potete mettere uno scarabeo, una mantide o un coloratissimo coleottero in un barattolo per qualche minuto e appuntare le vostre osservazioni scientifiche sul quaderno o addirittura tentare di farne un ritratto con matita e colori. Ma poi lasciatelo andare!!! Con una paletta o un cucchiaio scavate una piccola buca nel terreno, per osservarne gli strati e scoprire chi ci abita. Probabilmente disturberete un lombrico o un grillotalpa, che vivono perlopiù sottoterra. Comprendo Coesione Nella frase “Sapete che le coccinelle divorano i temibili afidi, i pidocchi delle piante?”, la virgola che c’è dopo la parola “afidi” potrebbe essere sostituita da: e. come. cioè. un punto e virgola. Rileggi tutto il periodo in cui compare la frase “addirittura tentare di farne un ritratto”. Chi deve fare un ritratto? A chi deve farlo? Lessico Dire seguite gli insetti lungo i loro itinerari è come dire: seguite gli insetti lungo i loro percorsi. seguite gli insetti nelle loro tane.

Dire e fare

regolativo

Esploriamo il prato!


Indossate dei vestiti comodi e lavabili: per osservare la vita degli abitanti del prato occorre mettersi alla loro… altezza!

Sdraiatevi sull’erba con la lente e aspettate. Presto gli animaletti del prato si abitueranno alla vostra presenza e incominceranno a muoversi come se non ci foste.

Seguite gli insetti lungo i loro itinerari: scoprirete che sono delle creature molto forti e sempre indaffaratissime. Sapete che le coccinelle divorano i temibili afidi, i pidocchi delle piante? Sapete che le formiche possono portare tra le loro mascelle oggetti molto più pesanti di loro?

Osservate gli inquilini del prato con attenzione: se volete, potete mettere uno scarabeo, una mantide o un coloratissimo coleottero in un barattolo per qualche minuto e appuntare le vostre osservazioni scientifiche sul quaderno o addirittura tentare di farne un ritratto con matita e colori. Ma poi lasciatelo andare!!!

Con una paletta o un cucchiaio scavate una piccola buca nel terreno, per osservarne gli strati e scoprire chi ci abita. Probabilmente disturberete un lombrico o un grillotalpa, che vivono perlopiù sottoterra.