Oh, quante cose vedrai!

Benvenuti in quarta! Continua il tuo percorso, tra nuove letture e avventure. Ogni testo che leggerai ti aiuterà non solo a imparare, ma anche a scoprire chi sei. Allora… partiamo per un altro viaggio insieme! Oh, quante cose vedrai! Dr. Seuss, Oh, quante cose vedrai!, Mondadori Congratulazioni! Oggi è il tuo giorno. Sei in cammino verso Luoghi Importanti. Cammina, vai avanti! Hai cervello nella testa. Hai piedi nelle scarpe. Puoi andare dove vuoi, da qualunque parte. Sei solo. Sai quello che sai. Sei TU che decidi dove andrai. Là fuori possono accadere cose, e accadono, questo è il bello, a quelli come te, tutti piedi-e-cervello. E quando le cose cominciano ad accadere, non esitare, non avere paura. Tira dritto e vedrai, sei tu che accadi, addirittura. Non resterai indietro, perché sai accelerare. Sorpasserai il gruppo e sarai tu a guidare. Ovunque volerai, sarai sempre il migliore. Ovunque andrai, vincerà il tuo valore. Eccetto quando non ti riuscirà, perché a volte ti capiterà. LE COSE CHE VORREI Quest’anno, a scuola, vorrei che accadessero queste tre cose: 1. vorrei studiare 2. vorrei andare 3. vorrei conoscere Pronti per una nuova avventura? Come prima di partire controlli i bagagli, prima di iniziare questo anno scolastico controlla i tuoi punti di forza (ciò che ti riesce meglio) e i tuoi punti deboli (ciò in cui hai più difficoltà). I primi ti saranno d’aiuto per andare avanti e crescere. Tutta la tua energia usala per migliorare, soprattutto quando sei in difficoltà perché, come dice la poesia, a volte ti capiterà… Ognuno di noi sa che può contare su alcuni “punti di forza” (ciò che ti riesce meglio): i tuoi quali sono? Ognuno di noi ha un “punto debole” che, a volte, lo mette in difficoltà: il tuo qual è? Propositi per l’anno scolastico appena iniziato: NELLA LETTURA Vorrei leggere e comprendere senza difficoltà NELLA SCRITTURA NEI RAPPORTI CON I COMPAGNI NEI RAPPORTI CON GLI INSEGNANTI

Benvenuti in quarta!

Continua il tuo percorso, tra nuove letture e avventure. Ogni testo che leggerai ti aiuterà non solo a imparare, ma anche a scoprire chi sei. Allora… partiamo per un altro viaggio insieme!

Oh, quante cose vedrai!

Dr. Seuss, Oh, quante cose vedrai!, Mondadori


Congratulazioni!

Oggi è il tuo giorno.

Sei in cammino verso Luoghi Importanti.

Cammina, vai avanti!

Hai cervello nella testa.

Hai piedi nelle scarpe.

Puoi andare dove vuoi,

da qualunque parte.

Sei solo. Sai quello che sai.

Sei TU che decidi dove andrai.

Là fuori possono accadere cose,

e accadono, questo è il bello,

a quelli come te,

tutti piedi-e-cervello.

E quando le cose cominciano ad accadere,

non esitare, non avere paura.

Tira dritto e vedrai,

sei tu che accadi, addirittura.

Non resterai indietro, perché sai accelerare.

Sorpasserai il gruppo e sarai tu a guidare.

Ovunque volerai, sarai sempre il migliore.

Ovunque andrai, vincerà il tuo valore.

Eccetto quando non ti riuscirà,

perché a volte ti capiterà.

Pronti per una nuova avventura?

Come prima di partire controlli i bagagli, prima di iniziare questo anno scolastico controlla i tuoi punti di forza (ciò che ti riesce meglio) e i tuoi punti deboli (ciò in cui hai più difficoltà).

I primi ti saranno d’aiuto per andare avanti e crescere. Tutta la tua energia usala per migliorare, soprattutto quando sei in difficoltà perché, come dice la poesia, a volte ti capiterà…

Ognuno di noi sa che può contare su alcuni “punti di forza” (ciò che ti riesce meglio): i tuoi quali sono?

 

 

Ognuno di noi ha un “punto debole” che, a volte, lo mette in difficoltà: il tuo qual è?

 

 

Propositi per l’anno scolastico appena iniziato:

NELLA LETTURA

Vorrei leggere e comprendere senza difficoltà

NELLA SCRITTURA

 

NEI RAPPORTI CON I COMPAGNI

 

NEI RAPPORTI CON GLI INSEGNANTI