La scoperta di Andrea

Nel mondo della fantasia narrativo realistico La scoperta di Andrea Luigi Ballerini, L’estate di Nico, Giunti Junior All’ombra del grande faggio, mentre le nuvole bianche si rincorrevano veloci sopra di loro, Nico gli parlava anche delle sue compagne. - La mia migliore amica si chiama Anna, è in classe con me e siamo nella stessa squadra di nuoto. Ha i capelli neri e corti, è simpaticissima, anche se ogni tanto è un po’ lunatica. Certe volte si arrabbia per niente! Però quando fa così basta lasciarla stare per un po’ e le passa tutto. Siccome io abito vicino alla piscina, finita la scuola, viene spesso a casa mia a pranzo, così dopo andiamo ad allenarci. - Viene a casa tua a mangiare? - le chiese Andrea stupito. - Certo! E porta anche la Caro e la Cate. Che c’è di strano? - Ehm ehm, niente, non c’è proprio niente di strano - rispose arrossendo: lui non era mai stato a mangiare da altri e nessuno era mai andato a casa sua. A dire il vero non gli era neanche mai venuto in mente di invitare qualcuno. Casa sua era solo papà, mamma e i nonni. Nico invece aveva tante amiche e si trovavano a casa dell’una o dell’altra a fare i compiti assieme e giocare a Barbie nel mondo della moda o a rubamazzetto. Pure questo stupì Andrea: non aveva mai pensato che si potesse essere amici anche al di fuori della classe, che fosse bello trovarsi a fare qualcosa con i compagni di scuola. Durante le passeggiate lungo i sentieri, Nico gli raccontava anche dei suoi genitori. […] Nico e i suoi genitori gli sembravano un po’ strani, ma quella stranezza lo incuriosiva e gli piaceva. Provava ammirazione per loro e, in fondo in fondo, nutriva un pizzichino d’invidia per quella famiglia dalle abitudini così lontane da quelle della sua. Si poteva vivere anche diversamente da come aveva sempre fatto e questa fu la prima grande scoperta di Andrea. Scrivo Nel testo originale, al posto di […] vengono descritti il papà e la mamma di Nico. Che cosa avrà raccontato la bambina per far pensare ad Andrea che erano un po’ strani? Come te li immagini? Descrivili in un testo sul quaderno. Comprendo Informazioni analitiche Scegli tra vero (V) e falso (F). Nico e Andrea fanno delle passeggiate insieme. V F Le famiglie dei due bambini sono molto diverse. V F La famiglia di Nico non ama la famiglia di Andrea. V F Andrea vive da solo con la mamma. V F

Nel mondo della fantasia

narrativo realistico

La scoperta di Andrea

Luigi Ballerini, L’estate di Nico, Giunti Junior


All’ombra del grande faggio, mentre le nuvole bianche si rincorrevano veloci sopra di loro, Nico gli parlava anche delle sue compagne. - La mia migliore amica si chiama Anna, è in classe con me e siamo nella stessa squadra di nuoto. Ha i capelli neri e corti, è simpaticissima, anche se ogni tanto è un po’ lunatica. Certe volte si arrabbia per niente! Però quando fa così basta lasciarla stare per un po’ e le passa tutto. Siccome io abito vicino alla piscina, finita la scuola, viene spesso a casa mia a pranzo, così dopo andiamo ad allenarci.

- Viene a casa tua a mangiare? - le chiese Andrea stupito.

- Certo! E porta anche la Caro e la Cate. Che c’è di strano?

- Ehm ehm, niente, non c’è proprio niente di strano - rispose arrossendo: lui non era mai stato a mangiare da altri e nessuno era mai andato a casa sua. A dire il vero non gli era neanche mai venuto in mente di invitare qualcuno.

Casa sua era solo papà, mamma e i nonni.

Nico invece aveva tante amiche e si trovavano a casa dell’una o dell’altra a fare i compiti assieme e giocare a Barbie nel mondo della moda o a rubamazzetto.

Pure questo stupì Andrea: non aveva mai pensato che si potesse essere amici anche al di fuori della classe, che fosse bello trovarsi a fare qualcosa con i compagni di scuola.

Durante le passeggiate lungo i sentieri, Nico gli raccontava anche dei suoi genitori.

[…]

Nico e i suoi genitori gli sembravano un po’ strani, ma quella stranezza lo incuriosiva e gli piaceva. Provava ammirazione per loro e, in fondo in fondo, nutriva un pizzichino d’invidia per quella famiglia dalle abitudini così lontane da quelle della sua.

Si poteva vivere anche diversamente da come aveva sempre fatto e questa fu la prima grande scoperta di Andrea.

Comprendo

Informazioni analitiche

    •  Scegli tra vero (V) e falso (F).
    • Nico e Andrea fanno delle passeggiate insieme.   V F
    • Le famiglie dei due bambini sono molto diverse.   V F
    • La famiglia di Nico non ama la famiglia di Andrea.   V F
    • Andrea vive da solo con la mamma.   V F
  •