Mi sento dentro

Mi sento dentro... Janna Carioli, I sentimenti dei bambini. Spremuta di poesie in agrodolce, Mondadori POETICO Affetti e emozioni Crescendo si cambia, a volte non ci si riconosce neanche più, a volte si confonde chi siamo con chi vorremmo essere, come ci sentiamo e come ci vedono gli altri Mi sento dentro come il camaleonte che cambia di colore su ogni foglia e invece vorrei essere un pavone che fa la ruota solo se ne ha voglia. Facciamo arte! Mi sento dentro come un grosso struzzo che nasconde la testa nella sabbia invece vorrei essere una tigre che ruggisce e racconta la sua rabbia. E tu, che animale ti senti? Quale vorresti essere? Disegna il tuo autoritratto in forma di animale. Mi sento dentro come una formica che ha paura di essere schiacciata invece vorrei essere una scimmia che si spulcia tranquilla, da sfacciata. Dentro non so ancora come sono se sono gatto oppure leonessa ma forse più che essere animale mi piacerebbe essere me stessa. Comprendo Comprensione analitica Il protagonista della poesia usa dei paragoni per far comprendere meglio come si sente. Riportali nella tabella. Mi sento come un camaleonte Vorrei essere un pavone Qual è l espressione che ti fa dire con certezza se il protagonista è un bambino o una bambina? Sottolineala nel testo. 103
Mi sento dentro