Per filo e per sogno - Letture 4 Sfoglialibro

Violenza - Art. 16 Gioco - Art. 31 Gli Stati che hanno firmato la Convenzione proteggono tutti i bambini da ogni forma di violenza. Nessuno, neanche i genitori, può maltrattare, abbandonare e sfruttare un ragazzo. Gli Stati si sono organizzati tra loro per proteggere i fanciulli contro ogni forma di sfruttamento e violenza. Gli Stati che hanno firmato la Convenzione riconoscono al fanciullo il diritto di riposare, di giocare e anche di stare senza far niente. Ogni Stato propone ai suoi ragazzi delle attività di svago che favoriscano l incontro con altri ragazzi della stessa età e la crescita e lo sviluppo secondo le sue capacità. Per giocare non bisogna essere dei geni, ma avere tanta fantasia. Educazione - Art. 19 Gli Stati che hanno firmato la Convenzione fanno di tutto per insegnare, gratuitamente, a ogni bambino, nessuno escluso, a leggere, a scrivere e a fare i conti, invogliandolo ad andare a scuola ogni giorno. Gli Stati controllano che gli insegnanti siano bravi e preparati e che la scuola sia bella, fornita ed efficiente. Inoltre si impegnano a far crescere ogni fanciullo nel miglior modo possibile, sviluppando in lui il rispetto per tutti quelli che gli stanno a fianco, in uno spirito di pace e tolleranza, senza distinzioni di sesso, razza o religione. Lavoro - Art. 32 Gli Stati che hanno firmato la Convenzione proteggono i bambini da ogni sfruttamento economico. Ogni Paese stabilisce un età minima per cominciare a lavorare e inoltre controlla che i ragazzi non facciano lavori pericolosi per la loro salute, illeciti, o che non gli permettano di poter frequentare la scuola dell obbligo. Parliamone insieme Quale ti sembra, tra quelli che hai letto, l articolo più importante? Perché? Parlane con i compagni e l insegnante. 179

Per filo e per sogno - Letture 4 Sfoglialibro