Per filo e per sogno - Letture 4 Sfoglialibro

Guarda che cosa ho portato oggi , e giù una caterva di giochi da mare (pistole ad acqua, canotto a forma di moto gonfiabile eccetera), che poi a ben vedere erano proprio da bambino piccolo. Guarda come so fare bene la capriola all indietro, me l ha insegnata l istruttore della palestra , e ruzzolava di qua e di là. Guarda il mio orologio acquatico, me l ha regalato mio padre, che è separato da mamma e questo è un bel vantaggio per i regali La cosa più terribile, però, era stata la cena nella loro villa sul mare. Mentre le madri friggevano pesci e cuocevano un sugo succulento, il tipo, che si chiamava Ciro, mi aveva fatto vedere un aipad nuovo fiammante, pieno di giochi meravigliosi. Per poco non ero svenuto! La bava mi usciva dalla bocca a fiumi! Fino ad allora avevo pensato che fosse roba solo per grandi. E lì Ciro aveva cominciato a istruirmi sul fatto che lui aveva tutti i giochi di Toga Buca (almeno ho capito che si chiamava così). E tutte quelle spiegazioni per me equivalevano all invito Diventa verde , vista la mia invidia galattica Insomma, per una volta qualcosa che aveva Ciro mi sembrava meraviglioso! SCOPRO IL TESTO In questo testo, chi è che racconta? Il protagonista Un personaggio secondario Un narratore esterno Chi racconta, riporta fatti che: gli sono realmente accaduti. gli potrebbero accadere. sono accaduti ad altri. I fatti si svolgono: in un luogo immaginario. in un luogo realistico. in un luogo reale. Chi sono i personaggi del racconto? .................................. ...................................................... ...................................................... 33

Per filo e per sogno - Letture 4 Sfoglialibro