Laboratorio - Scopro i suoni della poesia

Sogni, desideri, progetti laboratorio Scopro i...suoni della poesia Sochesò Giuseppe Pontremoli, Ballata per tutto l’anno e altri canti, Nuove Edizioni Romane Sochesò non so chi sia so ch’è spesso a casa mia ci si siede ci si stende ci stropiccia scialli e tende ci ingarbuglia le lenzuola ci stiracchia ogni parola ci cucina i peperoni ci canticchia le canzoni porta dentro sole e vento ride forte ogni momento porta storie mille voglie mille voglie mille foglie mille voglie mille e una mille voglie vento e luna mille voglie stretta via Sochesò non so chi sia Sochesò non so chi sia so che voglio che ci sia. Leggi più volte la poesia a voce alta e cerchia con colori uguali le coppie di rime, come nell’esempio. La rima di questa poesia è: baciata alternata incrociata Nella prima parte della poesia il poeta ripete il suono delle consonanti: L e D M e T S e C Nella seconda parte invece il poeta ripete due parole: quali? Le parole “voglie” e “foglie” sono accostate perché si richiamano: nel suono nel significato Il testo poetico Che cos’è È un testo che usa un linguaggio particolare per suscitare emozioni, sentimenti, riflessioni. Come è fatto È composto da VERSI e STROFE. Quali forme assume Poesie Filastrocche Scioglilingua Haiku Come è scritto Il linguaggio usa EFFETTI SONORI come rime, ripetizioni, allitterazioni, onomatopee. La realtà viene spesso trasformata in IMMAGINI POETICHE attraverso metafore, similitudini, personificazioni. Rime baciate (AABB) alternate (ABAB) incrociate (ABBA) esercitati a SCRIVERE un testo poetico A P. 42 DEL LIBRO DI SCRITTURA.

Sogni, desideri, progetti laboratorio

Scopro i...
suoni della poesia

Sochesò

Giuseppe Pontremoli, Ballata per tutto l’anno e altri canti, Nuove Edizioni Romane


Sochesò

non so chi sia

so ch’è spesso a casa mia

ci si siede ci si stende

ci stropiccia scialli e tende

ci ingarbuglia le lenzuola

ci stiracchia ogni parola

ci cucina i peperoni

ci canticchia le canzoni

porta dentro sole e vento

ride forte ogni momento

porta storie mille voglie

mille voglie mille foglie

mille voglie mille e una

mille voglie vento e luna

mille voglie stretta via

Sochesò non so chi sia

Sochesò

non so chi sia

so che voglio che ci sia.

  •  Leggi più volte la poesia a voce alta e cerchia con colori uguali le coppie di rime, come nell’esempio.
    •  La rima di questa poesia è:
      •   baciata
      •   alternata
      •   incrociata
  •  Nella prima parte della poesia il poeta ripete il suono delle consonanti:
    •   L e D
    •   M e T
    •   S e C
    •  Nella seconda parte invece il poeta ripete due parole: quali? 
  •  Le parole “voglie” e “foglie” sono accostate perché si richiamano:
    •   nel suono
    •   nel significato

esercitati a SCRIVERE un testo poeticoP. 42 DEL LIBRO DI SCRITTURA.