Cosa fa certa gente

Sogni, desideri, progetti poetico Cosa fa certa gente Anonimo Ciarla, cinguetta, ciancia, cicala, brontola, borbotta, bisbiglia, tartaglia, farfuglia, balbetta chiacchiera, chioccia… Strascica, biascica, blatera, critica, boccheggia, sputacchia, si inceppa, s’impapera, predica, esclama, spiffera, sbuffa e soffia… Esita, tituba, ronza, sussurra, conciona e lamenta ammicca, declama, ansima, grida, strilla e racconta… Uggiola e urla, miagola e mugola, mormora muggisce, raglia, mitraglia, si lagna, discute stride e poi nitrisce… Scherza, schiamazza, gioca, ridacchia, canzona, punzecchia, ecco cosa certa gente riesce a fare mentre non fa altro che parlare. Lessico In questa poesia ci sono tanti verbi per descrivere modi diversi di comunicare. Prova, insieme ai tuoi compagni, a cercare dei verbi per descrivere tanti modi di muovere le gambe e scrivili qui sotto. Facciamo teatro! Dividetevi in gruppi di cinque, leggete la poesia, sottolineate le parole di cui non conoscete bene il significato, cercatele sul dizionario e parlatene fino a che il significato sarà chiaro a tutti. Poi leggete la poesia a voce alta e cercate di riprodurre il tono di voce adatto a ogni parola. Allenatevi a leggere una strofa ciascuno e alla fine recitatela tutti insieme. Sarà divertente!
Sogni, desideri, progetti poetico Cosa fa certa gente Anonimo Ciarla, cinguetta, ciancia, cicala, brontola, borbotta, bisbiglia, tartaglia, farfuglia, balbetta chiacchiera, chioccia… Strascica, biascica, blatera, critica, boccheggia, sputacchia, si inceppa, s’impapera, predica, esclama, spiffera, sbuffa e soffia… Esita, tituba, ronza, sussurra, conciona e lamenta ammicca, declama, ansima, grida, strilla e racconta… Uggiola e urla, miagola e mugola, mormora muggisce, raglia, mitraglia, si lagna, discute stride e poi nitrisce… Scherza, schiamazza, gioca, ridacchia, canzona, punzecchia, ecco cosa certa gente riesce a fare mentre non fa altro che parlare. Lessico  In questa poesia ci sono tanti verbi per descrivere modi diversi di comunicare. Prova, insieme ai tuoi compagni, a cercare dei verbi per descrivere tanti modi di muovere le gambe e scrivili qui sotto.     Facciamo teatro! Dividetevi in gruppi di cinque, leggete la poesia, sottolineate le parole di cui non conoscete bene il significato, cercatele sul dizionario e parlatene fino a che il significato sarà chiaro a tutti. Poi leggete la poesia a voce alta e cercate di riprodurre il tono di voce adatto a ogni parola. Allenatevi a leggere una strofa ciascuno e alla fine recitatela tutti insieme. Sarà divertente!