L’infanzia di una donna del passato

Passato e presente narrativo realistico L’infanzia di una donna del passato Françoise Giroud, Marie Curie, Rizzoli La piccola Maria, di cui parla il testo, è la grande scienziata Marie Curie (1867-1934). Marie Curie ha fatto scoperte importantissime che ci hanno cambiato la vita ed è stata la prima donna a ricevere il premio Nobel, per la Fisica nel 1903 e per la Chimica nel 1911. Per nascita, Maria possiede tre qualità che servono per diventare allievi modello prediletti dagli insegnanti: memoria, capacità di concentrazione e sete di sapere. E si vede bene da questo episodio. Maria ha quattro anni, è in campagna con i suoi genitori e i quattro fratelli presso dei parenti rimasti coltivatori, che hanno accolto calorosamente, per le vacanze, i cugini di Varsavia. I cinque bambini galoppano per i campi, si arrampicano sugli alberi, sguazzano nei torrenti, accudiscono ai cavalli, si nascondono nei fienili… È il Paradiso. Ma, per ciò che riguarda l’educazione i genitori non scherzano, esigono che la figlia Bronia, di sette anni, impari a leggere prima del ritorno a scuola. E la bambina si impegna servendosi di lettere di cartone ritagliato, che Maria rimescola. Un mattino, Bronia sillaba stentatamente il testo dell’album che suo padre le porge. Allora, Maria, spazientita, se ne impossessa e legge, solo con un po’ di incertezza, la prima frase. Stupore. Silenzio. Soddisfatta dell’effetto prosegue… Poi, si scioglie in lacrime, d’improvviso, colta dalla sensazione d’essere stata sfacciata, forse imperdonabile; farfuglia una scusa: - Non l’ho fatto apposta… è così facile… Comprendo Comprensione globale Se tu dovessi dare un altro titolo a questo testo, quale sceglieresti? Una bambina sfacciata L’infanzia di una scienziata Vacanze in campagna Dei genitori molto severi Scrivo Il testo che hai letto è un racconto biografico sulla vita di Marie Curie. Scrivi anche tu, sul quaderno, un racconto biografico sulla vita di un nonno, di una nonna o di un altro parente. Puoi farti raccontare qualche episodio significativo della loro infanzia.

Passato e presente

narrativo realistico

L’infanzia di una donna del passato

Françoise Giroud, Marie Curie, Rizzoli


La piccola Maria, di cui parla il testo, è la grande scienziata Marie Curie (1867-1934). Marie Curie ha fatto scoperte importantissime che ci hanno cambiato la vita ed è stata la prima donna a ricevere il premio Nobel, per la Fisica nel 1903 e per la Chimica nel 1911.

Per nascita, Maria possiede tre qualità che servono per diventare allievi modello prediletti dagli insegnanti: memoria, capacità di concentrazione e sete di sapere. E si vede bene da questo episodio.

Maria ha quattro anni, è in campagna con i suoi genitori e i quattro fratelli presso dei parenti rimasti coltivatori, che hanno accolto calorosamente, per le vacanze, i cugini di Varsavia. I cinque bambini galoppano per i campi, si arrampicano sugli alberi, sguazzano nei torrenti, accudiscono ai cavalli, si nascondono nei fienili… È il Paradiso.

Ma, per ciò che riguarda l’educazione i genitori non scherzano, esigono che la figlia Bronia, di sette anni, impari a leggere prima del ritorno a scuola. E la bambina si impegna servendosi di lettere di cartone ritagliato, che Maria rimescola.

Un mattino, Bronia sillaba stentatamente il testo dell’album che suo padre le porge. Allora, Maria, spazientita, se ne impossessa e legge, solo con un po’ di incertezza, la prima frase.

Stupore. Silenzio. Soddisfatta dell’effetto prosegue… Poi, si scioglie in lacrime, d’improvviso, colta dalla sensazione d’essere stata sfacciata, forse imperdonabile; farfuglia una scusa: - Non l’ho fatto apposta… è così facile…

Comprendo

Comprensione globale

  •  Se tu dovessi dare un altro titolo a questo testo, quale sceglieresti?
    •   Una bambina sfacciata
    •   L’infanzia di una scienziata
    •   Vacanze in campagna
    •   Dei genitori molto severi
Scrivo
  •  Il testo che hai letto è un racconto biografico sulla vita di Marie Curie. Scrivi anche tu, sul quaderno, un racconto biografico sulla vita di un nonno, di una nonna o di un altro parente. Puoi farti raccontare qualche episodio significativo della loro infanzia.