Fare inferenze complesse

Più facile Strategie di comprensione fare inferenze complesse 1. Leggi il testo. Pietro è andato nel bosco vicino a casa dei nonni a cercare i funghi. Ha trovato parecchi funghi con il cappello rosso: alcuni rosso chiaro, altri rosso scuro, altri ancora scurissimi, quasi viola. Pietro sa che molti funghi rossi non sono buoni da mangiare, ma sono belli e gli piace raccoglierli. Dal testo puoi capire che: quando è dai nonni, Pietro non deve andare nel bosco da solo. non si devono mai mangiare i funghi rossi. non tutti i funghi raccolti da Pietro possono essere mangiati. i funghi belli sono sempre molto velenosi. Per capire talune informazioni che non vengono date direttamente nel testo, devi collegare tra loro informazioni date in parti diverse del testo. In alcuni casi dovrai anche unire queste informazioni alle tue conoscenze personali. 2. Leggi il testo. Nel ripostiglio Adatt. da Jerry Spinelli, A rapporto dal preside, Mondadori Junior Eddie si fiondò attraverso la porta più vicina. Si ritrovò in un’aula ampia, spaziosa: l’aula di musica. Davanti a lui, diversi ragazzini soffiavano, pestavano e pizzicavano strumenti vari. C’era una porta aperta sulla parete alla sua destra e Eddie la oltrepassò. Dava in un ripostiglio. Era in penombra, ma la luce che filtrava dall’aula rivelò che si trattava di un deposito per gli strumenti musicali. Con la massima attenzione, Eddie si fece strada fra strumenti e custodie fino a raggiungere l’angolo più buio, dietro una tuba. Si sedette per terra e si rannicchiò con le ginocchia fin sotto il mento. Un paio di volte, durante l’ora, qualcuno aprì il ripostiglio per prendere uno strumento. Ma nessuno *……..* ebbe bisogno della tuba. 3. Rispondi. “Eddie si fiondò attraverso la porta più vicina”. Queste parole ti fanno capire che Eddie: è pigro e sceglie la porta più vicina a lui. ha fretta di entrare in una stanza. passeggia per i corridoi senza meta. Perché Eddie entra in quella stanza? Ha lezione di musica. Cerca la sua tuba. Si vuole nascondere. “Con la massima attenzione, Eddie si fece strada fra strumenti e custodie”. Eddie deve stare attento a: non far cadere gli strumenti per non far male a qualcuno. non far cadere gli strumenti perché avrebbero fatto rumore mettere gli strumenti dentro le custodie senza romperli. Pensa a come si sente Eddie e poi scegli l’espressione che potrebbe essere aggiunta tra le due stelline presenti nel testo (*……..*): per fortuna purtroppo per sbaglio velocemente Quale frase riassume meglio il testo? Eddie ha combinato un guaio durante la lezione di musica, quindi si nasconde nel ripostiglio per non affrontare l’insegnante. Eddie sta scappando e, per non essere trovato, si nasconde dentro l’aula di musica. Spera che nessuno si accorga che è lì. Eddie vuole fare uno scherzo ai compagni che stanno suonando, perciò si nasconde nel ripostiglio e aspetta il momento giusto per uscire.

Più facile   Strategie di comprensione

fare inferenze complesse

1. Leggi il testo.

Pietro è andato nel bosco vicino a casa dei nonni a cercare i funghi. Ha trovato parecchi funghi con il cappello rosso: alcuni rosso chiaro, altri rosso scuro, altri ancora scurissimi, quasi viola. Pietro sa che molti funghi rossi non sono buoni da mangiare, ma sono belli e gli piace raccoglierli.

  •  Dal testo puoi capire che:
    •   quando è dai nonni, Pietro non deve andare nel bosco da solo.
    •   non si devono mai mangiare i funghi rossi.
    •   non tutti i funghi raccolti da Pietro possono essere mangiati.
    •   i funghi belli sono sempre molto velenosi.

2. Leggi il testo.

Nel ripostiglio

Adatt. da Jerry Spinelli, A rapporto dal preside, Mondadori Junior

Eddie si fiondò attraverso la porta più vicina. Si ritrovò in un’aula ampia, spaziosa: l’aula di musica. Davanti a lui, diversi ragazzini soffiavano, pestavano e pizzicavano strumenti vari. C’era una porta aperta sulla parete alla sua destra e Eddie la oltrepassò. Dava in un ripostiglio. Era in penombra, ma la luce che filtrava dall’aula rivelò che si trattava di un deposito per gli strumenti musicali. Con la massima attenzione, Eddie si fece strada fra strumenti e custodie fino a raggiungere l’angolo più buio, dietro una tuba. Si sedette per terra e si rannicchiò con le ginocchia fin sotto il mento.

Un paio di volte, durante l’ora, qualcuno aprì il ripostiglio per prendere uno strumento. Ma nessuno *……..* ebbe bisogno della tuba.

3. Rispondi.

  •  “Eddie si fiondò attraverso la porta più vicina”. Queste parole ti fanno capire che Eddie:
    •   è pigro e sceglie la porta più vicina a lui.
    •   ha fretta di entrare in una stanza.
    •   passeggia per i corridoi senza meta.
  •  Perché Eddie entra in quella stanza?
    •   Ha lezione di musica.
    •   Cerca la sua tuba.
    •   Si vuole nascondere.
  •  “Con la massima attenzione, Eddie si fece strada fra strumenti e custodie”. Eddie deve stare attento a:
    •   non far cadere gli strumenti per non far male a qualcuno.
    •   non far cadere gli strumenti perché avrebbero fatto rumore
    •   mettere gli strumenti dentro le custodie senza romperli.
  •  Pensa a come si sente Eddie e poi scegli l’espressione che potrebbe essere aggiunta tra le due stelline presenti nel testo (*……..*):
    •   per fortuna
    •   purtroppo
    •   per sbaglio
    •   velocemente
  •  Quale frase riassume meglio il testo?
    •   Eddie ha combinato un guaio durante la lezione di musica, quindi si nasconde nel ripostiglio per non affrontare l’insegnante.
    •   Eddie sta scappando e, per non essere trovato, si nasconde dentro l’aula di musica. Spera che nessuno si accorga che è lì.
    •   Eddie vuole fare uno scherzo ai compagni che stanno suonando, perciò si nasconde nel ripostiglio e aspetta il momento giusto per uscire.