Laboratorio - Scopro l’autobiografia

Uguali e diversi laboratorio Scopro l'autobiografia Andando a scuola Adatt. da Roald Dahl, Boy, Salani È incredibile quanto poco io mi ricordi della mia vita prima dei sette o otto anni. Ho frequentato per un anno intero Villa Olmo, ma non riesco e ricordare neppure com’era la mia aula, né i volti della signora Corfield o della signorina Tucker. Ho solo una confusa memoria di me seduto sugli scalini che cerco invano di allacciarmi le stringhe delle scarpe… D’altra parte ricordo chiaramente il tragitto da casa a scuola e viceversa perché era terribilmente eccitante. Le cose terribilmente eccitanti sono forse le uniche che interessano veramente un bambino di sei anni e che gli rimangono fortemente impresse. Nel mio caso, il mio entusiasmo aveva per oggetto il mio nuovo triciclo. Pedalavo in triciclo ogni giorno per andare a scuola, mentre la mia sorellina maggiore pedalava sul suo. Nessun adulto ci accompagnava e ho un ricordo - oh!, così vivido - di come noi due andavamo con una felicità incredibile sui nostri enormi tricicli in mezzo alla strada e poi come, arrivati a una curva, ci inclinavamo di lato e l’affrontavamo su due sole ruote. Dovete pensare che tutto questo avveniva nel buon tempo antico, quando il passaggio di un’automobile era un evento memorabile, perciò non era pericoloso per un bambino piccolo andarsene in triciclo nel bel mezzo della strada principale. L'autobiografia Che cos’è È un testo in cui l’autore racconta periodi o episodi della propria vita. Quali elementi contiene Personaggi, tempi e luoghi reali Fatti visti attraverso gli occhi dell’autore, che esprime anche i sentimenti che ha provato Che cos’è Il testo è scritto in prima persona. Rileggi la biografia di Dahl a p. 34. Poi completa la tabella. Uno scrittore speciale Andando a scuola Questo testo parla di Roald Dahl Questo testo parla di Il testo dà più spazio: ai fatti. a emozioni e sentimenti. Il testo dà più spazio: ai fatti. a emozioni e sentimenti. I fatti: sono raccontati in ordine cronologico. seguono il percorso dei ricordi dell’autore. I fatti: sono raccontati in ordine cronologico. seguono il percorso dei ricordi dell’autore. esercitati a SCRIVERE la tua autobiografia A P. 25 DEL LIBRO DI SCRITTURA.
Uguali e diversi laboratorio Scopro l'autobiografia Andando a scuola Adatt. da Roald Dahl, Boy, Salani È incredibile quanto poco io mi ricordi della mia vita prima dei sette o otto anni. Ho frequentato per un anno intero Villa Olmo, ma non riesco e ricordare neppure com’era la mia aula, né i volti della signora Corfield o della signorina Tucker. Ho solo una confusa memoria di me seduto sugli scalini che cerco invano di allacciarmi le stringhe delle scarpe… D’altra parte ricordo chiaramente il tragitto da casa a scuola e viceversa perché era terribilmente eccitante. Le cose terribilmente eccitanti sono forse le uniche che interessano veramente un bambino di sei anni e che gli rimangono fortemente impresse. Nel mio caso, il mio entusiasmo aveva per oggetto il mio nuovo triciclo. Pedalavo in triciclo ogni giorno per andare a scuola, mentre la mia sorellina maggiore pedalava sul suo. Nessun adulto ci accompagnava e ho un ricordo - oh!, così vivido - di come noi due andavamo con una felicità incredibile sui nostri enormi tricicli in mezzo alla strada e poi come, arrivati a una curva, ci inclinavamo di lato e l’affrontavamo su due sole ruote. Dovete pensare che tutto questo avveniva nel buon tempo antico, quando il passaggio di un’automobile era un evento memorabile, perciò non era pericoloso per un bambino piccolo andarsene in triciclo nel bel mezzo della strada principale. L'autobiografia Che cos’è È un testo in cui l’autore racconta periodi o episodi della propria vita. Quali elementi contiene  Personaggi, tempi e luoghi reali  Fatti visti attraverso gli occhi dell’autore, che esprime anche i sentimenti che ha provato Che cos’è Il testo è scritto in prima persona.  Rileggi la biografia di Dahl a p. 34. Poi completa la tabella.  Uno scrittore speciale  Andando a scuola Questo testo parla di Roald Dahl Questo testo parla di   Il testo dà più spazio:   ai fatti.   a emozioni e sentimenti. Il testo dà più spazio:   ai fatti.   a emozioni e sentimenti. I fatti:   sono raccontati in ordine cronologico.   seguono il percorso dei ricordi dell’autore. I fatti:   sono raccontati in ordine cronologico.   seguono il percorso dei ricordi dell’autore. esercitati a SCRIVERE la tua autobiografia A P. 25 DEL LIBRO DI SCRITTURA.