Un mercatino da sogno

NARRATIVO FANTASTICO Sogni, desideri, progetti Un mercatino da sogno Marcello Argilli, Tante fiabe per giocare, Giunti Comprendo Comprensione globale Perché i protagonisti della fiaba, Adolfo e Serena, alla fine sono felici? Che cosa hanno finalmente trovato? Se tu dovessi dare un altro titolo a questo racconto, quale sceglieresti? La fiaba che si avverò La venditrice che non assaggiava le fiabe 106 Era un mercatino all antica, con i banchi di legno e gli ombrelloni colorati, che stava in una piazzetta di un quartiere popolare. Vi si trovava davvero di tutto. Accanto ai banchi, le venditrici gridavano: Le bugie più belle, fresche di giornata! Ricordi! Li vendo sciolti e a mazzetti! Fiabe! Favorite, gente: le vendo a peso! Adolfo si avvicinò esitante al banco delle fiabe. Figlio unico, non aveva amici, ed era sempre solo. Ne vorrei un po disse alla vecchietta del banco. Quanto costano? Non erano care, ma lui aveva pochi soldi. Posso comprarne solo due etti disse. La vecchietta mise una fiaba sulla bilancia: Ce n è un etto in più, lo lascio? Non posso, il denaro non mi basta. La vecchietta tagliò la fiaba per fare il peso esatto e gliela incartò. Appena a casa, Adolfo la ascoltò. Raccontava di un giovane tanto triste che partiva, per il mondo gli capitavano tante avventure, trovava un cane fedele, un tesoro, persino una corona, ma sentiva che ancora gli mancava qualcosa. Finalmente trovava un saggio che gli diceva: sarai triste finché non incontrerai una persona che ti sia veramente amica. La riconoscerai dalla strana domanda che ti farà. Qui la fiaba si interrompeva, era il punto dove era stata tagliata. Adolfo fantasticava come poteva continuare, chi sarebbe stata la persona che quel giovane avrebbe incontrato. Riuscì a mettere da parte qualche soldo e tornò al mercatino. Vorrei l altro pezzo della fiaba del ragazzo che andava in giro per il mondo. Mi spiace, l ho venduto rispose la vecchietta. Sia gentile, mi dica come finisce. Non lo so, le fiabe le vendo senza assaggiarle.
Un mercatino da sogno