Io e Benedetta

NARRATIVO REALISTICO Io e Benedetta Uguali e diversi Giuliana Maldini, Oggi sono di pessimo umore, Edizioni EL Un altra causa dei miei malumori è Benedetta! Sarei ingiusta se parlassi male di lei perché è gentile, carina, affettuosa e simpatica. Le voglio anche bene e mi piace molto stare con lei, ma accidenti è praticamente perfetta! più bella di me, non ha neanche un brufolo, ha una casa tre volte la mia, non perde mai la pazienza, mi aiuta a fare i compiti, disegna benissimo Parla perfettamente tre lingue, va d accordo con tutti e ovviamente è la prima della classe! Secondo voi, quando sono con lei come faccio a non sentirmi una schifezza? Ogni volta che siamo insieme faccio qualcosa di goffo o di sbagliato. I suoi quaderni sono ordinatissimi e i miei, ovviamente, hanno un sacco di orecchie e di scarabocchi. La sua scrittura è rotonda e regolare, mentre la mia va di là, va di qua, in su e in giù un vero disastro! Ieri tornando insieme da scuola, mentre lei saltellava come una farfallina facendomi vedere un passo di danza che aveva visto in un film, io, nel tentativo di imitarla, sono caduta in una pozzanghera come un sacco di patate! Ero lurida, bagnata e con le foglie appiccicate al sedere! Mi è venuto da piangere Comprendo Informazioni esplicite I personaggi di questo racconto sono: ......................................... e ......................................... Come si sente la protagonista nei confronti di Benedetta? Si sente diversa, ma non inferiore a Benedetta. Si sente diversa e molto meno brava di Benedetta. Si sente molto più in gamba di Benedetta. Il racconto che hai letto è diviso in due parti. Leggi le frasi e colora i quadratini con il colore corrispondente alla parte del testo che ciascuna frase riassume. Si racconta un episodio in cui la protagonista si è sentita goffa a confronto di Benedetta. Si descrivono le differenze tra la protagonista e Benedetta. 13
Io e Benedetta