Il partito di Diana

ARGOMENTATIVO Mi piace, non mi piace Il partito di Diana Brigitte Labbé, Michel Puech, La natura e l inquinamento, Ape Libri Diana ha deciso di creare un nuovo partito politico, ha anche trovato il nome, il Partito Inquinamento Zero. Dieci compagni si sono già iscritti, e spera di riuscire a convincere tutta la scuola e anche i professori. Diana organizza una riunione questa sera per presentare il suo programma. Muoversi in bicicletta, in roller o in monopattino e accettare di salire solo su automobili elettriche. Rifiutare i sacchi di plastica nei supermercati. Raccogliere le cacche dei cani per strada. Lavare i piatti a mano usando meno detersivo possibile. Comperare solo quaderni fatti con carta riciclata e ricoprire i libri con carta riciclata. Mangiare solo cibi con il marchio biologico . Comprendo Informazioni implicite Il partito di Diana propone delle regole per limitare l inquinamento. Sono delle idee che: tutti potrebbero applicare nella vita di tutti i giorni. possono essere applicate solo dagli adulti. non sono facili da realizzare nella vita quotidiana. 190 Anche il ragazzo che interviene nella riunione propone delle regole. Molti però non sono d accordo. Perché? ................................................................................... Che cosa significa la frase vuole farci ritornare al tempo delle caverne? ...................................................................................
Il partito di Diana