Laboratorio - Scopro il racconto fantasy

LABORATORIO Cose dell altro mondo SCOPRO IL RACCONTO FANTASY La missione di Atreiu Michael Ende, La storia infinita, Longanesi Il racconto FANTASY Che cos è un racconto che narra vicende ambientate in mondi immaginari, dove si contrappongono le forze del Bene e del Male. Quali elementi contiene PERSONAGGI realistici o fantastici (elfi, troll, mostri); spesso un protagonista e un antagonista TEMPI determinati o indeterminati LUOGHI spesso posti in universi paralleli FATTI: comprendono in genere la lotta tra il Bene e il Male e il superamento di prove ESERCITATI A SCRIVERE UN RACCONTO FANTASTICO E FANTASY ALLE PP. 32-35 DEL LIBRO DI SCRITTURA. 80 Fantàsia, il regno fantastico dove vive l Infanta Imperatrice è in pericolo: una forza malvagia, il Nulla, sta per inghiottire Fantàsia e inoltre la giovane regina è gravemente malata. Solo un forte guerriero potrà salvare Fantàsia: Atreiu. Cairone era un centauro. Aveva sembianze umane fino alla vita e il resto del corpo era quello di un cavallo. Era un cosiddetto Centauro Nero . Era venuto da terre molto lontane del profondo sud. Per cui la sua parte umana aveva il colore dell ebano, solo i capelli e la barba erano bianchissimi e crespi, mentre la parte equina era zebrata. Portava uno strano cappello di giunchi intrecciati e al collo aveva, appeso a una catena, un grande amuleto d oro sul quale si vedevano due serpenti, uno chiaro e l altro scuro, che si mordevano la coda a vicenda. Nel Regno di Fantàsia chiunque conosceva il significato di quel medaglione: era il segno distintivo di colui che agiva per incarico dell Infanta Imperatrice. Si diceva che esso conferisse a colui che lo portava forze misteriose. Tutti conoscevano il suo nome: Auryn. Ma molti non osavano nemmeno pronunciare quel nome: lo chiamavano il Pantakel o semplicemente il Gioiello o, ancora più semplicemente, lo Splendore. Cairone scalpitò per qualche istante, poi disse: Amici, non meravigliatevi troppo. Io porto Auryn solo per breve tempo. Ne sono soltanto il latore. Ben presto cederò lo Splendore a uno ben più degno di me. Nella sala si era diffuso un grande silenzio. Noi tutti ci troviamo qui e impotenti di fronte alla malattia dell Infanta Imperatrice. L unica cosa che sappiamo è che la distruzione di Fantàsia si va verificando contemporaneamente a questa malattia. Di più non sappiamo. mia ultima e unica speranza che in qualche parte di questo sconfinato reame esista una creatura in grado di darci consiglio e aiuto. Ma la ricerca di questa creatura richiede un esploratore che non arretri di fronte ai pericoli, che sia in grado di allontanare

Laboratorio - Scopro il racconto fantasy