Consolidamento

Morfologia Esercizi Consolidamento I tempi semplici e i tempi composti (p. 50) 1 Trova i verbi nelle frasi e sottolineali in rosso se si tratta di un tempo semplice e in blu se si tratta di un tempo composto. • Marco ha fatto la spesa ieri pomeriggio. • Prenderemo il treno molto presto domani mattina. • Chiuse la porta e uscì nel bosco. • Ho dato la zuppa al cane. • Uscirò quando avrà smesso di piovere. • Dormiva quando suonarono alla porta. • I ragazzi sono andati al parco con le bici. 2 Sottolinea solo i tempi composti. Attenzione: a volte tra l’ausiliare e il verbo può inserirsi un’altra parola! • Le caramelle che hai comprato sono senza zucchero: non mi piacciono. • Io e Myriam non siamo mai andate al parco acquatico. • Pino ha la tosse, avrà preso freddo ieri sera. • Non mi hai ancora portato la ricerca che dovevi fare per la scorsa settimana. • Non ho messo le scarpe nuove perché sono un po’ strette. Il tempo presente (p. 51) 3 In queste frasi tutti i verbi sono al presente. Trova e sottolinea solo i verbi che indicano un fatto che si verifica nel momento in cui viene pronunciata la frase. • Bruno non finisce mai quello che ha nel piatto. • Adesso andiamo in biblioteca. • D’estate Nina fa il bagno ogni giorno. • Un attimo, che mi allaccio le scarpe! • Prendo un panino e un bicchiere d’acqua. • Secondo la leggenda, Romolo fonda Roma nel 753 a.C. 4 Scrivi per ogni frase se il presente indica un’azione che avviene mentre si parla (A), un’abitudine (B), un fatto sempre vero (C) o il racconto di un fatto (D). Arriva Gianni, non si accorge che a un passo da lui c’è il laghetto, ci saluta e cade dritto in acqua! Mio fratello nuota ogni giovedì. La sera quando vado a letto leggo sempre un libro. Prendo due banane, cinque pere e mezzo chilo di pomodori, grazie. La mia casa è molto luminosa. I tempi del passato (pp. 52-53) 5 Completa le frasi con il tempo del passato adatto. Coniuga il verbo tra parentesi. • Quando (essere) piccolo (giocare) spesso con le costruzioni di legno. • (essere) molto tardi quando voi (tornare) a casa? • Lo scorso sabato Luca (partecipare) alla gara regionale di nuoto e (arrivare) terzo. • Il sole (sorgere) già da un pezzo quando ci (alzarsi) • Nel 550 a.C. i Persiani (sconfiggere) definitivamente i Babilonesi. • Marco non (prendere) mai un voto così alto. 6 Riscrivi il testo. Cambia i verbi dal presente al passato. Salgo nella soffitta della casa dei nonni. Apro la porta cigolante, sposto un po’ di ragnatele e comincio a rovistare tra scatole e oggetti di vario tipo. Trovo libri vecchi, vestiti, soprammobili. In una grossa scatola scopro alcuni giocattoli. Capisco che sono quelli di papà, quando era piccolo. Vado giù dai nonni e mi faccio raccontare di quando il mio papà era un bambino come me. Sono salito nella soffitta... Un passo in più 7 Questo testo è scritto al tempo presente. Riscrivilo sul quaderno al tempo passato. Fai tutti i cambiamenti necessari. Vittoria e Alessia sono amiche e giocano insieme tutti i pomeriggi. Vittoria è molto brava nella corsa e Alessia sa fare benissimo vari esercizi di atletica. Un giorno decidono di fare una gara di corsa nel parco. Vittoria va molto più veloce di Alessia: passa attorno all’aiuola fiorita, supera il laghetto dei pesci e Alessia è sempre indietro rispetto a lei. Poco dopo le altalene Vittoria rallenta perché non vuole vincere. Non vuole neppure far vincere Alessia. Vittoria vuole arrivare insieme all’amica. Allora aspetta Alessia, la prende per mano e corrono vicine. Così, quando raggiungono il traguardo, vincono tutte e due e, come premio, mangiano un bel gelato al cioccolato. I tempi del futuro (p. 54) 8 Completa le frasi con il tempo del futuro (semplice o anteriore) adatto. • Il papà ci (telefonare) non appena (arrivare) • Quando tu (leggere) l’e-mail, mi (rispondere) • Dopo che Mario (fare) la spesa, (ritornare) a casa. • La maestra ci (leggere) una storia dopo che noi (finire) l'esercizio. • Giorgia (potere) andare al parco quando (riordinare) la sua camera. • Quando noi (finire) l’allenamento, (andare) in pasticceria. I tempi dell'indicativo (pp. 51-54) 9 Indica il tempo dei seguenti verbi. • ho visto passato prossimo • uscimmo • sarei andata • foste usciti • credevate • mangiate • capirà • eravamo partiti • beviamo • dicesti • hanno salutato • speravamo Il modo congiuntivo (pp. 56-57) 10 Completa le frasi con la forma adatta del congiuntivo del verbo tra parentesi. • Prima che tu (andare) via voglio dirti ancora una cosa. • Era necessario che tu (prendere) l’ombrello perché cominciava a piovere. • Speravo che tu mi (accompagnare) a casa. • Vorrei che Elena (venire) a fare i compiti da me. • Dovunque (andare) il nostro gattino, lo troveremo. • Avrei preferito rientrare prima che (fare) buio. Il modo condizionale (pp. 58-59) Un passo in più 11 Leggi le frasi e completa nel modo adatto le loro trasformazioni. Segui l’esempio. • Se fossi capace, ti aiuterei. Se fossi stato capace, ti avrei aiutato • Se non fosse piovuto, sarei rientrato prima. Se non piovesse, • Se tu volessi imparare a sciare, dovresti andare in montagna più spesso. Se tu avessi voluto imparare a sciare, • Se la mamma me lo permettesse, mangerei tre gelati al giorno. Se la mamma me lo avesse permesso, Il congiuntivo e il condizionale (pp. 56-59) 12 Congiuntivo o condizionale? Completa con la forma adatta del verbo. • Se (saprei / sapessi) qualcosa, te lo direi! • (Saprei / Sapessi) come rispondergli, se mi dicesse una cosa del genere! • Saresti contento se (verrebbe / venisse) a trovarti? • Penso che Andrea (verrebbe / venisse) volentieri a casa tua. • Avevi paura che io non (vorrei / volessi) più esserti amico? • (Vorrebbero / Volessero) aiutarti, se tu lo permettessi. Il modo imperativo (p. 60) 13 Riscrivi le frasi. Cambia gli imperativi negativi in imperativi affermativi. • Non parlare adesso. Parla adesso. • Non prendere la mia borsa. • Non guardate fuori dalla finestra. • Non alzatevi. • Non ascoltare gli altri. • Non piegare la testa in avanti. • Non accendete la televisione.
Morfologia Esercizi Consolidamento I tempi semplici e i tempi composti (p. 50) 1  Trova i verbi nelle frasi e sottolineali in rosso se si tratta di un tempo semplice e in blu se si tratta di un tempo composto. • Marco ha fatto la spesa ieri pomeriggio. • Prenderemo il treno molto presto domani mattina. • Chiuse la porta e uscì nel bosco. • Ho dato la zuppa al cane. • Uscirò quando avrà smesso di piovere. • Dormiva quando suonarono alla porta. • I ragazzi sono andati al parco con le bici. 2  Sottolinea solo i tempi composti. Attenzione: a volte tra l’ausiliare e il verbo può inserirsi un’altra parola! • Le caramelle che hai comprato sono senza zucchero: non mi piacciono. • Io e Myriam non siamo mai andate al parco acquatico. • Pino ha la tosse, avrà preso freddo ieri sera. • Non mi hai ancora portato la ricerca che dovevi fare per la scorsa settimana. • Non ho messo le scarpe nuove perché sono un po’ strette. Il tempo presente (p. 51) 3  In queste frasi tutti i verbi sono al presente. Trova e sottolinea solo i verbi che indicano un fatto che si verifica nel momento in cui viene pronunciata la frase. • Bruno non finisce mai quello che ha nel piatto. • Adesso andiamo in biblioteca. • D’estate Nina fa il bagno ogni giorno. • Un attimo, che mi allaccio le scarpe! • Prendo un panino e un bicchiere d’acqua. • Secondo la leggenda, Romolo fonda Roma nel 753 a.C. 4  Scrivi per ogni frase se il presente indica un’azione che avviene mentre si parla (A), un’abitudine (B), un fatto sempre vero (C) o il racconto di un fatto (D).   Arriva Gianni, non si accorge che a un passo da lui c’è il laghetto, ci saluta e cade dritto in acqua!   Mio fratello nuota ogni giovedì.   La sera quando vado a letto leggo sempre un libro.   Prendo due banane, cinque pere e mezzo chilo di pomodori, grazie.   La mia casa è molto luminosa. I tempi del passato (pp. 52-53) 5  Completa le frasi con il tempo del passato adatto. Coniuga il verbo tra parentesi. • Quando (essere)   piccolo (giocare)   spesso con le costruzioni di legno. •    (essere) molto tardi quando voi (tornare)   a casa? • Lo scorso sabato Luca (partecipare)   alla gara regionale di nuoto e (arrivare)   terzo. • Il sole (sorgere)   già da un pezzo quando ci (alzarsi)   • Nel 550 a.C. i Persiani (sconfiggere)   definitivamente i Babilonesi. • Marco non (prendere)   mai   un voto così alto. 6  Riscrivi il testo. Cambia i verbi dal presente al passato. Salgo nella soffitta della casa dei nonni. Apro la porta cigolante, sposto un po’ di ragnatele e comincio a rovistare tra scatole e oggetti di vario tipo. Trovo libri vecchi, vestiti, soprammobili. In una grossa scatola scopro alcuni giocattoli. Capisco che sono quelli di papà, quando era piccolo. Vado giù dai nonni e mi faccio raccontare di quando il mio papà era un bambino come me. Sono salito nella soffitta...             Un passo in più 7   Questo testo è scritto al tempo presente. Riscrivilo sul quaderno al tempo passato. Fai tutti i cambiamenti necessari. Vittoria e Alessia sono amiche e giocano insieme tutti i pomeriggi. Vittoria è molto brava nella corsa e Alessia sa fare benissimo vari esercizi di atletica. Un giorno decidono di fare una gara di corsa nel parco. Vittoria va molto più veloce di Alessia: passa attorno all’aiuola fiorita, supera il laghetto dei pesci e Alessia è sempre indietro rispetto a lei. Poco dopo le altalene Vittoria rallenta perché non vuole vincere. Non vuole neppure far vincere Alessia. Vittoria vuole arrivare insieme all’amica. Allora aspetta Alessia, la prende per mano e corrono vicine. Così, quando raggiungono il traguardo, vincono tutte e due e, come premio, mangiano un bel gelato al cioccolato. I tempi del futuro (p. 54) 8  Completa le frasi con il tempo del futuro (semplice o anteriore) adatto. • Il papà ci (telefonare)   non appena (arrivare)   • Quando tu (leggere)   l’e-mail, mi (rispondere)   • Dopo che Mario (fare)   la spesa, (ritornare)   a casa. • La maestra ci (leggere)   una storia dopo che noi (finire)   l'esercizio. • Giorgia (potere)   andare al parco quando (riordinare)   la sua camera. • Quando noi (finire)   l’allenamento, (andare)   in pasticceria. I tempi dell'indicativo (pp. 51-54) 9  Indica il tempo dei seguenti verbi. • ho visto passato prossimo • uscimmo   • sarei andata   • foste usciti   • credevate   • mangiate   • capirà   • eravamo partiti   • beviamo   • dicesti   • hanno salutato   • speravamo   Il modo congiuntivo (pp. 56-57) 10  Completa le frasi con la forma adatta del congiuntivo del verbo tra parentesi. • Prima che tu (andare)   via voglio dirti ancora una cosa. • Era necessario che tu (prendere)   l’ombrello perché cominciava a piovere. • Speravo che tu mi (accompagnare)   a casa. • Vorrei che Elena (venire)   a fare i compiti da me. • Dovunque (andare)   il nostro gattino, lo troveremo. • Avrei preferito rientrare prima che (fare)   buio. Il modo condizionale (pp. 58-59)   Un passo in più 11   Leggi le frasi e completa nel modo adatto le loro trasformazioni. Segui l’esempio. •  Se fossi capace, ti aiuterei. Se fossi stato capace, ti avrei aiutato •  Se non fosse piovuto, sarei rientrato prima. Se non piovesse,   •  Se tu volessi imparare a sciare, dovresti andare in montagna più spesso. Se tu avessi voluto imparare a sciare,   •  Se la mamma me lo permettesse, mangerei tre gelati al giorno. Se la mamma me lo avesse permesso,   Il congiuntivo e il condizionale (pp. 56-59) 12  Congiuntivo o condizionale? Completa con la forma adatta del verbo. • Se (saprei / sapessi)   qualcosa, te lo direi! • (Saprei / Sapessi)   come rispondergli, se mi dicesse una cosa del genere! • Saresti contento se (verrebbe / venisse)   a trovarti? • Penso che Andrea (verrebbe / venisse)   volentieri a casa tua. • Avevi paura che io non (vorrei / volessi)   più esserti amico? • (Vorrebbero / Volessero)   aiutarti, se tu lo permettessi. Il modo imperativo (p. 60) 13   Riscrivi le frasi. Cambia gli imperativi negativi in imperativi affermativi. •  Non parlare adesso. Parla adesso. •  Non prendere la mia borsa.   •  Non guardate fuori dalla finestra.   •  Non alzatevi.   •  Non ascoltare gli altri.   •  Non piegare la testa in avanti.   •  Non accendete la televisione.