Consolidamento

Sintassi Esercizi Consolidamento La frase minima e la frase arricchita (pp. 88-89) 1 Scrivi FM (frase minima) se la frase contiene solo i sintagmi necessari ad esprimere un significato compiuto, FA (frase arricchita) se è una frase che è stata ampliata con sintagmi non necessari. I pompieri hanno spento l’incendio. Il gatto salta agilmente il muretto di recinzione. Per il compleanno regaleremo a Giulia un paio di pattini a rotelle. Giorgio è stato eletto capitano. Ti piacciono le margherite? L’ultimo giorno di scuola il preside saluterà gli alunni delle quinte. Abbiamo messo le magliette in lavatrice. Gli astronauti sono partiti. 2 Dividi le frasi in sintagmi. Poi sottolinea in rosso i sintagmi che compongono la frase minima, in blu i sintagmi che arricchiscono la frase. • Ai giochi dello sport Marcello ha lanciato il disco con molta energia. • Ormai Giorgio è diventato grande. • Gli studenti hanno completato pazientemente le verifiche nell’aula silenziosa. • Per il compleanno di Lucia abbiamo invitato a cena tanti amici. • Ogni estate la mia famiglia trascorre le vacanze in montagna. • Camilla appoggia sempre i libri sulla sua scrivania. • Durante il temporale le nuvole coprono il sole. • Il maestro controlla i quaderni tutti i giorni. 3 Leggi le frasi e scegli la risposta esatta. • I nonni / di Alessandra / abitano / al mare. Se tolgo il sintagma “al mare” la frase ha ancora un senso compiuto? Sì No Il sintagma “al mare” serve dunque a formare la frase minima? Sì No • Al mare / abbiamo pescato / tanti pesci Se tolgo il sintagma “al mare” la frase ha ancora un senso compiuto? Sì No Il sintagma “al mare” serve dunque a formare la frase minima? Sì No 4 Scrivi una frase minima con ognuno dei seguenti verbi: pescare svegliarsi abbracciare mettere • • • • 5 Espandi le seguenti frasi minime arricchendole con altri elementi. • Il gatto miagola • I pompieri hanno spento il fuoco • Nevicherà • Il temporale è scoppiato • Il computer non funziona Il complemento oggetto e il complemento di termine (pp. 90-91) 6 Colora di rosso i quadratini accanto alle frasi con il complemento oggetto. Andrea corre nel prato. Marta ha fatto un bel disegno. Gioco sempre con il mio fratellino. Domenica ho visto un film divertente. Domani mi taglierò i capelli. Vieni con me alla pista di pattinaggio? 7 Colora di blu i quadratini accanto alle frasi con il complemento di termine. Quel libro appartiene a mia sorella. Avete parlato delle vacanze? Quella torta piaceva a tutti. Avevo pensato a te per quella parte. Hanno consegnato le medaglie ai vincitori. Di chi è questa giacca azzurra? 8 Completa le frasi con un complemento oggetto. • Lucia ha incollato sul quaderno • Ieri alla tombola ho vinto • Al parco abbiamo incontrato • Il mio amico Giorgio ha comprato • I nonni mi hanno regalato • Giulio ha rotto • Per il suo compleanno Laura ha ricevuto • Sotto al mio banco ho trovato 9 Completa le frasi con un complemento di termine. • Porterò un mazzo di fiori • Le carote piacciono molto • Ho dato un po’ di latte • Giusi racconta sempre tutto • Ho prestato il libro di storia • Il papà ha dato una punizione 10 Inserisci negli schemi i complementi richiesti. • Il vaso contiene che cosa? → • Ada assomiglia a chi? → • Alex presta che cosa? → a chi? → • Il giocatore lancia che cosa? → a chi? → • Il poeta ha dedicato che cosa? → a chi? → La punteggiatura (pp. 92-93) 11 Leggi le frasi e inserisci la virgola solo dove serve. • Oggi vedrò il mio amico Antonio. • La mamma è severa ma giusta. • Molti bambini della classe giocano a calcio. • Queste sono le matite e le penne di Lavinia. • Mi piace correre nuotare e andare in bici. 12 Leggi i testi e inserisci la punteggiatura adatta nelle caselle. Sottolinea le lettere che devono diventare maiuscole. • A giugno appena finirà la scuola Pietro partirà per le vacanze i suoi genitori hanno affittato una casa in montagna lui è molto contento ma gli dispiace di non poter andare al mare. • Io sono molto bravo sto attento in classe faccio i compiti e porto tutti i quaderni ieri però ho lasciato a casa il quaderno di italiano l’avevo appoggiato sopra il tavolo e non l’ho messo nello zaino la maestra mi ha sgridato e mi ha chiesto perché non hai con te i compiti che sbadato sono stato • Ieri sera sono andato al parco con papà e Ulisse il nostro cane fatti pochi passi Ulisse si è messo a frugare in un cespuglio poi è uscito tenendo delicatamente con i denti un gattino bianco tutto tremante a quel punto cosa potevamo fare siamo tornati a casa in quattro 13 Riscrivi il testo. Inserisci la punteggiatura adatta e le lettere maiuscole necessarie. Vanessa è una bambina molto buffa porta sempre un berrettino blu e dei jeans vecchissimi ha un cagnolino bianco di nome Jerry che la segue dappertutto la mattina Jerry va dietro a Vanessa fino al portone della scuola poi si accuccia lì davanti e aspetta la fine delle lezioni Discorso diretto e discorso indiretto (pp. 94-95) 14 Scegli per ogni discorso diretto la corretta trasformazione in discorso indiretto. • Il cameriere ci ha chiesto: “Volete anche l’origano sulla pizza?”. Il cameriere ci ha chiesto se volete anche l’origano sulla pizza. Il cameriere ci ha chiesto se volevamo anche l’origano sulla pizza. • Il poliziotto ordinò ai ladri: “Tenete le mani in alto!”. Il poliziotto ordinò ai ladri di tenere le mani in alto. Il poliziotto ordinò ai ladri che tenete le mani in alto. • “Potete uscire uno per volta”, disse la maestra ai bambini. La maestra disse ai bambini che potevano uscire uno per volta. La maestra disse ai bambini che potete uscire uno per volta. 15 Riscrivi il testo, sul quaderno, in forma di dialogo fra Matteo e Matilde. Per aiutarti abbiamo sottolineato i verbi che dovranno introdurre il discorso diretto. Segui l’esempio. Matteo chiede a Matilde se può andare a casa sua per fare i compiti: non ha capito le frazioni e vorrebbe un aiuto. Matilde dice che quel pomeriggio alla televisione c’è il suo cartone preferito e non vorrebbe perderlo. Matteo allora, per convincere la compagna, le dice che a casa sua il nonno ha fatto una crostata di more meravigliosa e che potranno mangiarla per merenda. Matilde è molto golosa e accetta. Matteo chiede a Matilde: “Puoi venire a casa mia a fare i compiti? Non ho capito...
Sintassi Esercizi Consolidamento La frase minima e la frase arricchita (pp. 88-89) 1  Scrivi FM (frase minima) se la frase contiene solo i sintagmi necessari ad esprimere un significato compiuto, FA (frase arricchita) se è una frase che è stata ampliata con sintagmi non necessari.   I pompieri hanno spento l’incendio.   Il gatto salta agilmente il muretto di recinzione.   Per il compleanno regaleremo a Giulia un paio di pattini a rotelle.   Giorgio è stato eletto capitano.   Ti piacciono le margherite?   L’ultimo giorno di scuola il preside saluterà gli alunni delle quinte.   Abbiamo messo le magliette in lavatrice.   Gli astronauti sono partiti. 2  Dividi le frasi in sintagmi. Poi sottolinea in rosso i sintagmi che compongono la frase minima, in blu i sintagmi che arricchiscono la frase. • Ai giochi dello sport Marcello ha lanciato il disco con molta energia. • Ormai Giorgio è diventato grande. • Gli studenti hanno completato pazientemente le verifiche nell’aula silenziosa. • Per il compleanno di Lucia abbiamo invitato a cena tanti amici. • Ogni estate la mia famiglia trascorre le vacanze in montagna. • Camilla appoggia sempre i libri sulla sua scrivania. • Durante il temporale le nuvole coprono il sole. • Il maestro controlla i quaderni tutti i giorni. 3  Leggi le frasi e scegli la risposta esatta. •  I nonni / di Alessandra / abitano / al mare. Se tolgo il sintagma “al mare” la frase ha ancora un senso compiuto?   Sì    No Il sintagma “al mare” serve dunque a formare la frase minima?   Sì    No •  Al mare / abbiamo pescato / tanti pesci Se tolgo il sintagma “al mare” la frase ha ancora un senso compiuto?   Sì    No Il sintagma “al mare” serve dunque a formare la frase minima?   Sì    No 4  Scrivi una frase minima con ognuno dei seguenti verbi: pescare   svegliarsi   abbracciare   mettere •   •   •   •   5  Espandi le seguenti frasi minime arricchendole con altri elementi. • Il gatto miagola   • I pompieri hanno spento il fuoco   • Nevicherà   • Il temporale è scoppiato   • Il computer non funziona   Il complemento oggetto e il complemento di termine (pp. 90-91) 6  Colora di rosso i quadratini accanto alle frasi con il complemento oggetto.   Andrea corre nel prato.   Marta ha fatto un bel disegno.   Gioco sempre con il mio fratellino.   Domenica ho visto un film divertente.   Domani mi taglierò i capelli.   Vieni con me alla pista di pattinaggio? 7  Colora di blu i quadratini accanto alle frasi con il complemento di termine.   Quel libro appartiene a mia sorella.   Avete parlato delle vacanze?   Quella torta piaceva a tutti.   Avevo pensato a te per quella parte.   Hanno consegnato le medaglie ai vincitori.   Di chi è questa giacca azzurra? 8  Completa le frasi con un complemento oggetto. • Lucia ha incollato sul quaderno   • Ieri alla tombola ho vinto   • Al parco abbiamo incontrato   • Il mio amico Giorgio ha comprato   • I nonni mi hanno regalato   • Giulio ha rotto   • Per il suo compleanno Laura ha ricevuto   • Sotto al mio banco ho trovato   9  Completa le frasi con un complemento di termine. • Porterò un mazzo di fiori   • Le carote piacciono molto   • Ho dato un po’ di latte   • Giusi racconta sempre tutto   • Ho prestato il libro di storia   • Il papà ha dato una punizione   10  Inserisci negli schemi i complementi richiesti. •  Il vaso contiene che cosa? →   •  Ada assomiglia a chi? →   •  Alex presta che cosa? →   a chi? →   •  Il giocatore lancia che cosa? →   a chi? →   •  Il poeta ha dedicato che cosa? →   a chi? →   La punteggiatura (pp. 92-93) 11  Leggi le frasi e inserisci la virgola solo dove serve. • Oggi vedrò   il mio amico Antonio. • La mamma è severa   ma giusta. • Molti bambini   della classe giocano a calcio. • Queste sono le matite e le penne   di Lavinia. • Mi piace correre   nuotare e andare in bici. 12  Leggi i testi e inserisci la punteggiatura adatta nelle caselle. Sottolinea le lettere che devono diventare maiuscole. •  A giugno   appena finirà la scuola   Pietro partirà per le vacanze   i suoi genitori hanno affittato una casa in montagna   lui è molto contento   ma gli dispiace di non poter andare al mare. •  Io sono molto bravo   sto attento in classe   faccio i compiti e porto tutti i quaderni   ieri però ho lasciato a casa il quaderno di italiano   l’avevo appoggiato sopra il tavolo e non l’ho messo nello zaino   la maestra mi ha sgridato e mi ha chiesto     perché non hai con te i compiti       che sbadato sono stato   •  Ieri sera sono andato al parco con papà e Ulisse   il nostro cane   fatti pochi passi   Ulisse si è messo a frugare in un cespuglio   poi è uscito tenendo delicatamente con i denti un gattino bianco   tutto tremante   a quel punto cosa potevamo fare   siamo tornati a casa in quattro   13  Riscrivi il testo. Inserisci la punteggiatura adatta e le lettere maiuscole necessarie. Vanessa è una bambina molto buffa porta sempre un berrettino blu e dei jeans vecchissimi ha un cagnolino bianco di nome Jerry che la segue dappertutto la mattina Jerry va dietro a Vanessa fino al portone della scuola poi si accuccia lì davanti e aspetta la fine delle lezioni Discorso diretto e discorso indiretto (pp. 94-95) 14  Scegli per ogni discorso diretto la corretta trasformazione in discorso indiretto. •  Il cameriere ci ha chiesto: “Volete anche l’origano sulla pizza?”.   Il cameriere ci ha chiesto se volete anche l’origano sulla pizza.   Il cameriere ci ha chiesto se volevamo anche l’origano sulla pizza. •  Il poliziotto ordinò ai ladri: “Tenete le mani in alto!”.   Il poliziotto ordinò ai ladri di tenere le mani in alto.   Il poliziotto ordinò ai ladri che tenete le mani in alto. •  “Potete uscire uno per volta”, disse la maestra ai bambini.   La maestra disse ai bambini che potevano uscire uno per volta.   La maestra disse ai bambini che potete uscire uno per volta. 15  Riscrivi il testo, sul quaderno, in forma di dialogo fra Matteo e Matilde. Per aiutarti abbiamo sottolineato i verbi che dovranno introdurre il discorso diretto. Segui l’esempio. Matteo chiede a Matilde se può andare a casa sua per fare i compiti: non ha capito le frazioni e vorrebbe un aiuto. Matilde dice che quel pomeriggio alla televisione c’è il suo cartone preferito e non vorrebbe perderlo. Matteo allora, per convincere la compagna, le dice che a casa sua il nonno ha fatto una crostata di more meravigliosa e che potranno mangiarla per merenda. Matilde è molto golosa e accetta. Matteo chiede a Matilde: “Puoi venire a casa mia a fare i compiti? Non ho capito...