Ripassiamo - Nomi, articoli, preposizioni

Morfologia Ripassiamo Nomi, articoli, preposizioni 1 Leggi il testo e sottolinea tutti i nomi. Poi rileggi, controlla e rispondi. Un giorno il cuoco Pizzetta decise che avrebbe provato una nuova ricetta. Aveva molta fantasia e spesso rimaneva chiuso in cucina a lungo e non permetteva neppure a sua moglie Margherita di entrare. Quel giorno nessuno vide Pizzetta per molte ore. Quando uscì teneva tra le mani una grandissima torta di mele, e non era una torta qualunque, ma la più gustosa e soffice torta di mele che sia mai esistita! • Quanti nomi hai trovato? Ricorda! I nomi indicano cose, persone, animali, concetti, emozioni... Possono essere maschili o femminili, singolari o plurali, concreti o astratti, collettivi... 2 Sottolinea in ciascuna frase il nome collettivo e poi scrivi da quali elementi è composto l’insieme. • Sabato Giovanni suonerà con la banda. banda = insieme di suonatori • Nel frutteto ci sono molti meli. • Stasera in TV ci sarà un concerto dell’orchestra sinfonica della RAI. • Uno sciame di api ha fatto il nido su una transenna a Roma. • Purtroppo ieri la mia squadra preferita ha perso. • Ogni autunno stormi di uccelli si danno appuntamento sugli alberi del cortile. 3 Fai sul quaderno una tabella come questa, con 12 righe, ricopiaci i nomi che hai trovato nell’esercizio 1 e fai l’analisi mettendo una X nella colonna giusta. Se trovi più volte lo stesso nome, scrivilo una volta sola. nome comune proprio maschile femminile singolare plurale concreto astratto 4 Sottolinea tutti gli articoli e scrivili sul quaderno dividendoli in 2 gruppi: determinativi e indeterminativi. Il vecchio e la bambina C’è una muta bambina in fondo alla banchina. Ha un bel cane peloso, anche lui silenzioso. Di là dal vasto mare c’è un vecchio ad ascoltare. È un vecchietto fumoso, taciturno e pensoso. Lei tace nella baia, il cane non abbaia. Lui si riaccende in pace la vecchia pipa, e tace. Sono lì ad ascoltare ogni storia del mare. Roberto Piumini, Tutta una scivolanda, Einaudi Ragazzi 5 Completa le frasi con gli articoli determinativi o indeterminativi opportuni. • Luigi ha letto libro di fantascienza e non gli è piaciuto. prossima volta vuole leggerne uno sugli animali. • Hai comprato pane e prosciutto per merenda dei ragazzi? • maestra ha detto che per gita dovremmo portare maglione pesante e scarponi da montagna. • palazzo dove abita nonna è più alto del quartiere. • Da grande voglio fare scienziato. 6 Nelle seguenti frasi sottolinea solo gli articoli partitivi. • Ieri pomeriggio ho accompagnato la nonna a fare delle spese. Abbiamo comprato una maglia per il compleanno del nonno e un ombrello. • Un gatto osserva un uccellino appollaiato su un ramo. Poi il gatto fa un balzo per prenderlo, ma l’uccellino si nasconde dietro delle foglie. • Per la festa del mio compleanno ho invitato i miei compagni di classe e anche delle amiche che abitano qui vicino. • Sono andata in un negozio di articoli sportivi e ho visto delle belle scarpe da ginnastica. • Nel giardino dei miei zii ci sono dei fiori bellissimi. 7 Nelle frasi seguenti sottolinea una volta le preposizioni semplici e due volte quelle articolate. • Il fratello di Mario è andato in discoteca. • Domani partirò per il mare e ci resterò fino alla fine dell’estate. • Nel giardino della scuola ci sono due alberi con tante foglie gialle. • Avrei proprio voglia di andare al ristorante questa sera! • Il libro di storia è sulla cattedra della maestra Federica. • Tra pochi giorni andremo in gita a Venezia. 8 In questo testo sottolinea una volta le preposizioni articolate e due volte gli articoli partitivi. D’estate, quando non vado a scuola, aiuto la mamma e il papà a fare delle faccende di casa e spesso devo rimettere a posto i giocattoli delle mie sorelline. I miei genitori mi mandano anche a fare delle piccole compere. Mi piace andare al panificio dove c’è sempre l’odore buono del pane. Ieri mattina sono andata anche al supermercato, dove ho comprato del formaggio e della verdura per la cena. Ricorda! Le preposizioni servono a collegare le parole e le frasi di un testo. Possono essere semplici o articolate (quando si uniscono all’articolo). Fai attenzione a non confondere le preposizioni articolate con gli articoli partitivi. Un passo in più 9 In questo breve testo ricerca e sottolinea i nomi, gli articoli e le preposizioni. Poi sul quaderno fai l’analisi delle parole sottolineate. Segui l’esempio. Quando eravamo più piccole, io e Marta , la mia amica del cuore, andavamo sempre in vacanza nello stesso posto, un paesino affacciato sul mare della Toscana. Prendevamo in affitto un grande appartamento dove potevano stare le nostre due famiglie e passavamo tutto il giorno in spiaggia... o, per essere più precisi, in acqua! Marta = nome proprio di persona, femminile, singolare.
Morfologia   Ripassiamo Nomi, articoli, preposizioni 1  Leggi il testo e sottolinea tutti i nomi. Poi rileggi, controlla e rispondi. Un giorno il cuoco Pizzetta decise che avrebbe provato una nuova ricetta. Aveva molta fantasia e spesso rimaneva chiuso in cucina a lungo e non permetteva neppure a sua moglie Margherita di entrare. Quel giorno nessuno vide Pizzetta per molte ore. Quando uscì teneva tra le mani una grandissima torta di mele, e non era una torta qualunque, ma la più gustosa e soffice torta di mele che sia mai esistita! • Quanti nomi hai trovato?   Ricorda! I nomi indicano cose, persone, animali, concetti, emozioni... Possono essere maschili o femminili, singolari o plurali, concreti o astratti, collettivi... 2  Sottolinea in ciascuna frase il nome collettivo e poi scrivi da quali elementi è composto l’insieme. •  Sabato Giovanni suonerà con la banda. banda = insieme di suonatori •  Nel frutteto ci sono molti meli.   •  Stasera in TV ci sarà un concerto dell’orchestra sinfonica della RAI.   •  Uno sciame di api ha fatto il nido su una transenna a Roma.   •  Purtroppo ieri la mia squadra preferita ha perso.   •  Ogni autunno stormi di uccelli si danno appuntamento sugli alberi del cortile.   3  Fai sul quaderno una tabella come questa, con 12 righe, ricopiaci i nomi che hai trovato nell’esercizio 1 e fai l’analisi mettendo una X nella colonna giusta. Se trovi più volte lo stesso nome, scrivilo una volta sola. nome comune proprio maschile femminile singolare plurale concreto astratto                   4  Sottolinea tutti gli articoli e scrivili sul quaderno dividendoli in 2 gruppi: determinativi e indeterminativi. Il vecchio e la bambina C’è una muta bambina in fondo alla banchina. Ha un bel cane peloso, anche lui silenzioso. Di là dal vasto mare c’è un vecchio ad ascoltare. È un vecchietto fumoso, taciturno e pensoso. Lei tace nella baia, il cane non abbaia. Lui si riaccende in pace la vecchia pipa, e tace. Sono lì ad ascoltare ogni storia del mare. Roberto Piumini, Tutta una scivolanda, Einaudi Ragazzi 5   Completa le frasi con gli articoli determinativi o indeterminativi opportuni. • Luigi ha letto   libro di fantascienza e non gli è piaciuto.   prossima volta vuole leggerne uno sugli animali. • Hai comprato   pane e   prosciutto per   merenda dei ragazzi? •   maestra ha detto che per   gita dovremmo portare   maglione pesante e   scarponi da montagna. •   palazzo dove abita   nonna è   più alto del quartiere. • Da grande voglio fare   scienziato. 6  Nelle seguenti frasi sottolinea solo gli articoli partitivi. • Ieri pomeriggio ho accompagnato la nonna a fare delle spese. Abbiamo comprato una maglia per il compleanno del nonno e un ombrello. • Un gatto osserva un uccellino appollaiato su un ramo. Poi il gatto fa un balzo per prenderlo, ma l’uccellino si nasconde dietro delle foglie. • Per la festa del mio compleanno ho invitato i miei compagni di classe e anche delle amiche che abitano qui vicino. • Sono andata in un negozio di articoli sportivi e ho visto delle belle scarpe da ginnastica. • Nel giardino dei miei zii ci sono dei fiori bellissimi. 7  Nelle frasi seguenti sottolinea una volta le preposizioni semplici e due volte quelle articolate. • Il fratello di Mario è andato in discoteca. • Domani partirò per il mare e ci resterò fino alla fine dell’estate. • Nel giardino della scuola ci sono due alberi con tante foglie gialle. • Avrei proprio voglia di andare al ristorante questa sera! • Il libro di storia è sulla cattedra della maestra Federica. • Tra pochi giorni andremo in gita a Venezia. 8  In questo testo sottolinea una volta le preposizioni articolate e due volte gli articoli partitivi. D’estate, quando non vado a scuola, aiuto la mamma e il papà a fare delle faccende di casa e spesso devo rimettere a posto i giocattoli delle mie sorelline. I miei genitori mi mandano anche a fare delle piccole compere. Mi piace andare al panificio dove c’è sempre l’odore buono del pane. Ieri mattina sono andata anche al supermercato, dove ho comprato del formaggio e della verdura per la cena. Ricorda! Le preposizioni servono a collegare le parole e le frasi di un testo. Possono essere semplici o articolate (quando si uniscono all’articolo). Fai attenzione a non confondere le preposizioni articolate con gli articoli partitivi.   Un passo in più 9   In questo breve testo ricerca e sottolinea i nomi, gli articoli e le preposizioni. Poi sul quaderno fai l’analisi delle parole sottolineate. Segui l’esempio. Quando eravamo più piccole, io e Marta , la mia amica del cuore, andavamo sempre in vacanza nello stesso posto, un paesino affacciato sul mare della Toscana. Prendevamo in affitto un grande appartamento dove potevano stare le nostre due famiglie e passavamo tutto il giorno in spiaggia... o, per essere più precisi, in acqua! Marta = nome proprio di persona, femminile, singolare.