Gli avverbi

Morfologia L'avverbio Gli avverbi Osservo Leggi il testo, osserva le parole evidenziate e completa. A casa degli zii di Luca c’è un orto. Lì c’è un grandissimo ciliegio, che a giugno fa tanti frutti buonissimi. Luca va spesso dagli zii e, quando le ciliegie sono mature, si arrampica agilmente sul ciliegio e ne fa una bella scorpacciata. • Lì ci dice: dov’è il ciliegio. com’è il ciliegio. • Spesso ci dice: quando Luca va dagli zii. in che modo Luca va dagli zii. • Agilmente ci dice: quando Luca si arrampica. in che modo Luca si arrampica. Le parole evidenziate sono avverbi. Scopro Gli avverbi modificano, precisano e arricchiscono il significato di un altro elemento della frase (il verbo, un aggettivo o un altro avverbio) o della frase intera. Gli avverbi sono molto numerosi. In base al loro significato si distinguono in: • Avverbi di modo: specificano come avviene qualcosa. Molti avverbi di modo si formano aggiungendo -mente al femminile di un aggettivo qualificativo (allegra -mente), ma ce ne sono anche altri, come bene, male, volentieri. “Pietro mangia sempre volentieri e velocemente.” • Avverbi di quantità: indicano una quantità in modo generico, senza misurarla. Sono avverbi di quantità: molto, poco, troppo, più, meno, abbastanza... “Giada è una bambina simpatica e vivace, ma studia poco.” • Avverbi di luogo: indicano dove si trova qualche cosa o qualcuno o dove succede qualcosa. Sono avverbi di luogo: qui, qua, lì, là, lassù, dentro, davanti... “Davvero sei salito lassù?” • Avverbi di tempo: indicano il tempo in cui si svolge un’azione o avviene qualcosa. Sono avverbi di luogo: ora, adesso, ieri, oggi, spesso, mai, sempre... “Mi capita spesso di dimenticare la merenda.” • Avverbi di affermazione, negazione e giudizio: indicano una conferma, una negazione o un dubbio sul significato dell’elemento a cui si riferiscono: sì, certo, sicuramente, appunto, davvero; no, non, neppure, mica; forse, probabilmente, eventualmente. “Grazie per l’invito, verrò sicuramente alla tua festa.” Mi esercito 1 Sottolinea tutti gli avverbi. • Verrei volentieri a casa tua, ma ho fatto molto tardi e devo andare dalla nonna. • Oggi la maestra ha spiegato gli Etruschi e mi sono piaciuti molto. • Probabilmente la balenottera si è avvicinata alla spiaggia perché non stava bene. • Non so dove sia Francesco. Deve essere appena andato via. • Il problema di oggi non era tanto difficile. • Mi piace leggere stando tranquillamente seduta. 2 Scrivi accanto a ogni verbo un avverbio che completi il suo significato rispondendo alla domanda tra parentesi. • Quando parla la maestra Chiara tutti seguono (come?) attentamente • Secondo me tu parli (quanto?) La nonna partirà per Roma (quando?) • Tutte le volte che mi vede, il cane di Luca mi saluta (come?) • Lucia abita (dove?) 3 Sottolinea gli avverbi e ricopiali nella tabella nella colonna giusta. • Ieri sono arrivato a scuola tardi e senza giustificazione. • Davvero, ieri non ho incontrato Judie al cinema, forse lei si è seduta dietro. • Stanotte spero di dormire bene, è da troppo tempo che dormo poco e sono stanca. • Stanotte spero di dormire bene, è da troppo tempo che dormo poco e sono stanca. Modo Luogo Tempo Quantità Affermazione / Negazione / Giudizio ieri, tardi 4 Completa le frasi con gli avverbi di tempo. • Dobbiamo sbrigarci perché è tardi . • Per domani ripassate le pagine di storia che abbiamo fatto. • sono rimasta a casa, ma ........................... voglio andare al cinema. • Non puoi andare a casa di Giulio, non hai preparato lo zaino. • Alice vorrebbe andare al parco. • Ti devi alzare, anche se è .. • Ma questo cartone animato lo abbiamo già visto ! 5 Per ogni avverbio scrivi una frase sul quaderno. bene domani probabilmente felicemente volentieri dappertutto • bene Non ci vedo bene, leggi tu. Un passo in più 6 Molti avverbi di modo si formano aggiungendo il suffisso -mente all’aggettivo. Scrivi sul quaderno gli avverbi che derivano da questi aggettivi e poi scrivi una frase con ciascuno di essi. veloce allegro sicuro dolce improvviso naturale • veloce velocemente - Mi sono vestito molto velocemente perché ero già in ritardo. Altri esercizi a p. 69 ▶
Morfologia L'avverbio Gli avverbi Osservo  Leggi il testo, osserva le parole evidenziate e completa. A casa degli zii di Luca c’è un orto. Lì c’è un grandissimo ciliegio, che a giugno fa tanti frutti buonissimi. Luca va spesso dagli zii e, quando le ciliegie sono mature, si arrampica agilmente sul ciliegio e ne fa una bella scorpacciata. •  Lì ci dice:    dov’è il ciliegio.   com’è il ciliegio. •  Spesso ci dice:    quando Luca va dagli zii.   in che modo Luca va dagli zii. •  Agilmente ci dice:    quando Luca si arrampica.   in che modo Luca si arrampica. Le parole evidenziate sono avverbi. Scopro Gli avverbi modificano, precisano e arricchiscono il significato di un altro elemento della frase (il verbo, un aggettivo o un altro avverbio) o della frase intera. Gli avverbi sono molto numerosi. In base al loro significato si distinguono in: •  Avverbi di modo: specificano come avviene qualcosa. Molti avverbi di modo si formano aggiungendo -mente al femminile di un aggettivo qualificativo (allegra -mente), ma ce ne sono anche altri, come bene, male, volentieri. “Pietro mangia sempre volentieri e velocemente.” •  Avverbi di quantità: indicano una quantità in modo generico, senza misurarla. Sono avverbi di quantità: molto, poco, troppo, più, meno, abbastanza... “Giada è una bambina simpatica e vivace, ma studia poco.” •  Avverbi di luogo: indicano dove si trova qualche cosa o qualcuno o dove succede qualcosa. Sono avverbi di luogo: qui, qua, lì, là, lassù, dentro, davanti... “Davvero sei salito lassù?” •  Avverbi di tempo: indicano il tempo in cui si svolge un’azione o avviene qualcosa. Sono avverbi di luogo: ora, adesso, ieri, oggi, spesso, mai, sempre... “Mi capita spesso di dimenticare la merenda.” •  Avverbi di affermazione, negazione e giudizio: indicano una conferma, una negazione o un dubbio sul significato dell’elemento a cui si riferiscono: sì, certo, sicuramente, appunto, davvero; no, non, neppure, mica; forse, probabilmente, eventualmente. “Grazie per l’invito, verrò sicuramente alla tua festa.” Mi esercito 1  Sottolinea tutti gli avverbi. • Verrei volentieri a casa tua, ma ho fatto molto tardi e devo andare dalla nonna. • Oggi la maestra ha spiegato gli Etruschi e mi sono piaciuti molto. • Probabilmente la balenottera si è avvicinata alla spiaggia perché non stava bene. • Non so dove sia Francesco. Deve essere appena andato via. • Il problema di oggi non era tanto difficile. • Mi piace leggere stando tranquillamente seduta. 2   Scrivi accanto a ogni verbo un avverbio che completi il suo significato rispondendo alla domanda tra parentesi. • Quando parla la maestra Chiara tutti seguono (come?) attentamente  • Secondo me tu parli (quanto?)   La nonna partirà per Roma (quando?)   • Tutte le volte che mi vede, il cane di Luca mi saluta (come?)   • Lucia abita (dove?)   3   Sottolinea gli avverbi e ricopiali nella tabella nella colonna giusta. • Ieri sono arrivato a scuola tardi e senza giustificazione. • Davvero, ieri non ho incontrato Judie al cinema, forse lei si è seduta dietro. • Stanotte spero di dormire bene, è da troppo tempo che dormo poco e sono stanca. • Stanotte spero di dormire bene, è da troppo tempo che dormo poco e sono stanca. Modo  Luogo  Tempo  Quantità  Affermazione / Negazione / Giudizio         ieri, tardi            4   Completa le frasi con gli avverbi di tempo. • Dobbiamo sbrigarci perché è tardi . • Per domani ripassate le pagine di storia che abbiamo   fatto. •   sono rimasta a casa, ma ........................... voglio andare al cinema. • Non puoi andare a casa di Giulio, non hai   preparato lo zaino. • Alice vorrebbe andare   al parco. • Ti devi alzare, anche se è  .. • Ma questo cartone animato lo abbiamo già visto  ! 5   Per ogni avverbio scrivi una frase sul quaderno. bene   domani   probabilmente   felicemente   volentieri   dappertutto • bene Non ci vedo bene, leggi tu.   Un passo in più 6   Molti avverbi di modo si formano aggiungendo il suffisso -mente all’aggettivo. Scrivi sul quaderno gli avverbi che derivano da questi aggettivi e poi scrivi una frase con ciascuno di essi. veloce   allegro   sicuro   dolce   improvviso   naturale • veloce  velocemente - Mi sono vestito molto velocemente perché ero già in ritardo. Altri esercizi a p. 69 ▶