L’attributo e l’apposizione

Sintassi L’attributo e l’apposizione Osservo Collega con una freccia le parole evidenziate al nome a cui si riferiscono. Poi completa. a. La grossa → balena bianca / si è avvicinata / agli scogli. b. Pietro / sta leggendo / una storia divertentissima. c. Il dottor Alfredo / ha preparato / uno sciroppo / per la tosse. d. Quest’estate / abbiamo incontrato / Annalisa, la maestra della 5ª C. Le parole evidenziate nelle frasi a e b sono: nomi aggettivi Le parole evidenziate nelle frasi c e d sono: nomi aggettivi Scopro Il soggetto e i complementi possono avere al loro interno un attributo o un’apposizione. L’attributo è un aggettivo che specifica una caratteristica di un nome: “una storia divertentissima.” L’apposizione è un nome comune che specifica un altro nome: “Annalisa, la maestra.” Mi esercito 1 Indica se nella frase è presente un attributo (AT) o un’apposizione (AP). Le farfalle colorate volano sui fiori. Marco, calciatore di professione, gioca in serie A. Ai nostri invitati piacciono le tartine al salmone. Gli astronomi di Trieste hanno scoperto un nuovo pianeta. Lo zio lavora a Dobbiaco, un paese delle Dolomiti. A Maria hanno regalato Monopoli, un gioco di società. Carlo ha una bellissima bicicletta con il cambio. Il dottor Chiaroni lavora all’ospedale di Roma. 2 Dividi in sintagmi. Poi cerchia la parola della frase a cui si riferiscono gli attributi sottolineati. Segui l’esempio. • I corridori veloci / partiranno / per ultimi. • Abbiamo mangiato un panino buonissimo. • Il leone sta dando la caccia a una grossa gazzella. • Ho prestato lo skateboard a una simpatica ragazzina. • Le marmotte di montagna emettono dei fischi acuti. • Ai nostri parenti piace molto il pranzo di Natale. 3 Scrivi sul quaderno in quale sintagma si trova l’elemento che hai cerchiato nell’esercizio 2. I corridori = soggetto
Sintassi L’attributo e l’apposizione Osservo  Collega con una freccia le parole evidenziate al nome a cui si riferiscono. Poi completa. a. La grossa → balena bianca / si è avvicinata / agli scogli. b. Pietro / sta leggendo / una storia divertentissima. c. Il dottor Alfredo / ha preparato / uno sciroppo / per la tosse. d. Quest’estate / abbiamo incontrato / Annalisa, la maestra della 5ª C. Le parole evidenziate nelle frasi a e b sono:   nomi    aggettivi Le parole evidenziate nelle frasi c e d sono:   nomi    aggettivi Scopro Il soggetto e i complementi possono avere al loro interno un attributo o un’apposizione.  L’attributo è un aggettivo che specifica una caratteristica di un nome: “una storia divertentissima.”  L’apposizione è un nome comune che specifica un altro nome: “Annalisa, la maestra.” Mi esercito 1  Indica se nella frase è presente un attributo (AT) o un’apposizione (AP).   Le farfalle colorate volano sui fiori.   Marco, calciatore di professione, gioca in serie A.   Ai nostri invitati piacciono le tartine al salmone.   Gli astronomi di Trieste hanno scoperto un nuovo pianeta.   Lo zio lavora a Dobbiaco, un paese delle Dolomiti.   A Maria hanno regalato Monopoli, un gioco di società.   Carlo ha una bellissima bicicletta con il cambio.   Il dottor Chiaroni lavora all’ospedale di Roma. 2   Dividi in sintagmi. Poi cerchia la parola della frase a cui si riferiscono gli attributi sottolineati. Segui l’esempio. • I corridori veloci / partiranno / per ultimi. • Abbiamo mangiato un panino buonissimo. • Il leone sta dando la caccia a una grossa gazzella. • Ho prestato lo skateboard a una simpatica ragazzina. • Le marmotte di montagna emettono dei fischi acuti. • Ai nostri parenti piace molto il pranzo di Natale. 3   Scrivi sul quaderno in quale sintagma si trova l’elemento che hai cerchiato nell’esercizio 2. I corridori = soggetto