Le esclamazioni

Morfologia Le esclamazioni Le esclamazioni Osservo Leggi i fumetti, osserva le parole evidenziate e completa la tabella. Oh, no! Abbiamo dimenticato la bottiglietta dell acqua! Uffa! già un ora che aspettiamo! Ho sete! Che cosa esprimono in queste frasi le parole evidenziate? Completa la tabella scegliendo l emozione tra queste: dolore, noia, sorpresa, dispiacere. Ahi! Mi hanno pestato un piede! Parola Emozione Uffa! Oh, no! Ahi! Le parole evidenziate sono esclamazioni. Scopro Le esclamazioni, o interiezioni, sono parti invariabili del discorso e servono a esprimere sensazioni o sentimenti di meraviglia, gioia, incoraggiamento, noia, dolore, paura: Ah, che paura! Le esclamazioni si usano soprattutto nella lingua parlata e nei discorsi diretti. Nel parlato ha molta importanza il tono con cui le pronunciamo perché chiarisce quale emozione vogliamo trasmettere. Nella lingua scritta le esclamazioni sono generalmente accompagnate dal punto esclamativo o da puntini di sospensione. Ci sono parole che si usano solo come interiezioni e vengono dette interiezioni proprie: ah!, oh!, uh!, ahi!, ehi!, beh!, uffa!, boh! Ci sono altre parole, o gruppi di parole, che vengono usate spesso come interiezioni e vengono dette interiezioni improprie: bene!, aiuto!, bravo!, accipicchia!, forza!, meno male!, mamma mia! Mi esercito 1 Nelle seguenti frasi sottolinea le esclamazioni proprie e improprie. Coraggio! Vedrai che quando la febbre sarà passata ti sentirai meglio. Aiuto! Aiuto! Affogo! Ehi, Federico, vieni a giocare con noi? Bravo! Non ti sei mai lamentato! ALTRI ESERCIZI A P. 69 2 Scrivi sul quaderno quattro frasi in cui ci sia un esclamazione adatta a esprimere uno di questi sentimenti. Segui l esempio. noia paura ammirazione dolore noia Uffa! Questo viaggio è proprio lunghissimo. 63

Le esclamazioni