Per filo e per sogno - Scrittura 4 Libro accessibile

Più facile Strategie di scrittura 2. scrivo il testo la completezza Osservo Sara ha continuato a scrivere il testo. Leggilo con attenzione. Abbiamo iniziato a giocare e abbiamo fatto anche una gara a riempire una bottiglia d’acqua con un cucchiaio. Ha vinto Gianluca che è sempre il più veloce di tutti. Anche i cani di Ambra erano felici di giocare con noi e correvano come matti. Poi ci siamo tolti il costume e ci siamo asciugati bene. Quando eravamo tutti asciutti abbiamo mangiato la torta di compleanno. Ambra ha aperto i regali ed era felicissima. Io le ho regalato un libro. Anch’io ero felice che il mio libro le fosse piaciuto. Nel testo che hai letto manca qualcosa di fondamentale. Che cosa? Quello che i bambini fanno prima di togliersi il costume. I regali che gli altri bambini hanno fatto ad Ambra. La descrizione della torta di compleanno di Ambra. Sottolinea la frase che te lo ha fatto capire. Quali cose doveva dire Sara perché il testo fosse completo? Scrivi tu quello che è necessario per completare. SVILUPPA TUTTI I PASSAGGI Quando scrivi un testo, devi sempre procedere con ordine. In un racconto sviluppa tutte e tre le parti (inizio, svolgimento, conclusione) e non saltare dei passaggi: non scrivere quello che accade dopo senza aver scritto quello che è accaduto prima. Provo io! 1. In questo testo manca la conclusione. Scrivi tu una conclusione adatta. Aiutati con le immagini. Io e le mie sorelle abbiamo dei compiti da fare in casa. Il sabato io ho il compito di sistemare la mia camera e di pulire le gabbiette dei criceti. A me piacciono gli animali, ma detesto pulire le loro gabbie. Ho chiesto più volte ai miei genitori di cambiarmi incarico. Non c’è stato nulla da fare! Così sabato scorso ho proposto a mia sorella di pulire le gabbie, in cambio di quattro buste di figurine. Non pensavo che l’avrebbe detto alla mamma. 2. In questo testo manca lo svolgimento. Leggi l’inizio e la conclusione del racconto e scrivi un completamento adatto. Oggi piove e devo stare in casa. Ho detto alla mamma che in casa mi annoio. Lei mi ha dato carta, cartone e tappi di bottiglia per costruire qualcosa. Si possono fare cose divertenti anche se si sta in casa. La mamma mi ha detto che sono stato bravissimo. 3. In questo testo manca l’introduzione. Leggi con attenzione lo svolgimento e la conclusione, poi scrivi sul quaderno un inizio adatto. Appena siamo arrivati nel bosco, ho visto dei bellissimi funghi rossi. Mi sono avvicinato per prenderli, ma il nonno mi ha fermato dicendomi che non erano buoni. Sono rimasto male, dopo però il nonno mi ha insegnato a riconoscere i funghi buoni. Alla fine ho trovato due porcini, con un bel cappello marrone. Il nonno ne ha trovati dodici e siamo tornati a casa tutti felici.
Più facile   Strategie di scrittura 2. scrivo il testo la completezza Osservo  Sara ha continuato a scrivere il testo. Leggilo con attenzione. Abbiamo iniziato a giocare e abbiamo fatto anche una gara a riempire una bottiglia d’acqua con un cucchiaio. Ha vinto Gianluca che è sempre il più veloce di tutti. Anche i cani di Ambra erano felici di giocare con noi e correvano come matti. Poi ci siamo tolti il costume e ci siamo asciugati bene. Quando eravamo tutti asciutti abbiamo mangiato la torta di compleanno. Ambra ha aperto i regali ed era felicissima. Io le ho regalato un libro. Anch’io ero felice che il mio libro le fosse piaciuto.  Nel testo che hai letto manca qualcosa di fondamentale. Che cosa?    Quello che i bambini fanno prima di togliersi il costume.    I regali che gli altri bambini hanno fatto ad Ambra.    La descrizione della torta di compleanno di Ambra.  Sottolinea la frase che te lo ha fatto capire.  Quali cose doveva dire Sara perché il testo fosse completo? Scrivi tu quello che è necessario per completare.           SVILUPPA TUTTI I PASSAGGI Quando scrivi un testo, devi sempre procedere con ordine. In un racconto sviluppa tutte e tre le parti (inizio, svolgimento, conclusione) e non saltare dei passaggi: non scrivere quello che accade dopo senza aver scritto quello che è accaduto prima. Provo io! 1. In questo testo manca la conclusione. Scrivi tu una conclusione adatta. Aiutati con le immagini. Io e le mie sorelle abbiamo dei compiti da fare in casa. Il sabato io ho il compito di sistemare la mia camera e di pulire le gabbiette dei criceti. A me piacciono gli animali, ma detesto pulire le loro gabbie. Ho chiesto più volte ai miei genitori di cambiarmi incarico. Non c’è stato nulla da fare! Così sabato scorso ho proposto a mia sorella di pulire le gabbie, in cambio di quattro buste di figurine. Non pensavo che l’avrebbe detto alla mamma.       2. In questo testo manca lo svolgimento. Leggi l’inizio e la conclusione del racconto e scrivi un completamento adatto. Oggi piove e devo stare in casa. Ho detto alla mamma che in casa mi annoio. Lei mi ha dato carta, cartone e tappi di bottiglia per costruire qualcosa.       Si possono fare cose divertenti anche se si sta in casa. La mamma mi ha detto che sono stato bravissimo. 3. In questo testo manca l’introduzione. Leggi con attenzione lo svolgimento e la conclusione, poi scrivi sul quaderno un inizio adatto. Appena siamo arrivati nel bosco, ho visto dei bellissimi funghi rossi. Mi sono avvicinato per prenderli, ma il nonno mi ha fermato dicendomi che non erano buoni. Sono rimasto male, dopo però il nonno mi ha insegnato a riconoscere i funghi buoni. Alla fine ho trovato due porcini, con un bel cappello marrone. Il nonno ne ha trovati dodici e siamo tornati a casa tutti felici.