L’ordine della narrazione

Il testo narrativo l'ordine della narrazione 1 In questo breve racconto i fatti non sono presentati nell’ordine in cui accadono, ma dalla conclusione all’inizio. Riscrivilo presentando i fatti in ordine, dall’inizio alla conclusione. Segui la traccia. Fa veramente allegria l’albero di Natale che ho appeso al portoncino dell’ingresso! È un alberello fatto di corteccia e decorato con nastri di tela rossa e oro. Ho dovuto rovistare in varie ceste, prima di trovare qualcosa che mi piacesse, ma alla fine mi sono accontentata. Avevo solo cinque euro in tasca, ma volevo assolutamente avere una decorazione per la porta di casa. Ieri mattina sono andata al mercatino di Natale proprio per questo. Ieri mattina sono andata al mercatino di Natale Avevo Ho dovuto Alla fine ho trovato un alberello fatto di Ho appeso l’albero di Natale Fa veramente allegria! Strategie! Quando scrivi una sequenza in flashback, cioè facendo un salto all’indietro, fai attenzione ai tempi dei verbi e controlla che la sequenza sia coerente con il resto della storia. 2 Completa il seguente testo: immagina di essere il protagonista e scrivi tu il flashback. Papà è andato alla stazione a prendere zia Caterina che verrà a trascorrere qualche giorno da noi. Li aspetto guardando dalla finestra. Sono felice. Con la zia non ci si annoia mai: sa costruire tantissime cose, ha sempre nuovi giochi da proporre, racconta storie bellissime e ai giardini è la zia più amata da tutti i miei amici. Una volta... (Che cosa successe? Racconta i fatti con ordine e metti in evidenza il comportamento, le emozioni e i sentimenti dei vari personaggi.) Ecco, la macchina ha imboccato il vialetto. Urrà!!! 3 Scegli una delle due trame e sviluppa un breve racconto. Cercavo una penna nel cassetto e ho trovato una cartolina che mi aveva spedito... Oggi la mia squadra ha vinto la partita: che felicità! E mi è tornato in mente quando...

Il testo narrativo

l'ordine della narrazione

1  In questo breve racconto i fatti non sono presentati nell’ordine in cui accadono, ma dalla conclusione all’inizio. Riscrivilo presentando i fatti in ordine, dall’inizio alla conclusione. Segui la traccia.

Fa veramente allegria l’albero di Natale che ho appeso al portoncino dell’ingresso!

È un alberello fatto di corteccia e decorato con nastri di tela rossa e oro.

Ho dovuto rovistare in varie ceste, prima di trovare qualcosa che mi piacesse, ma alla fine mi sono accontentata.

Avevo solo cinque euro in tasca, ma volevo assolutamente avere una decorazione per la porta di casa.

Ieri mattina sono andata al mercatino di Natale proprio per questo.


Ieri mattina sono andata al mercatino di Natale       Avevo       Ho dovuto       Alla fine ho trovato un alberello fatto di       Ho appeso l’albero di Natale       Fa veramente allegria!  

2  Completa il seguente testo: immagina di essere il protagonista e scrivi tu il flashback.

Papà è andato alla stazione a prendere zia Caterina che verrà a trascorrere qualche giorno da noi. Li aspetto guardando dalla finestra. Sono felice. Con la zia non ci si annoia mai: sa costruire tantissime cose, ha sempre nuovi giochi da proporre, racconta storie bellissime e ai giardini è la zia più amata da tutti i miei amici. Una volta...

(Che cosa successe? Racconta i fatti con ordine e metti in evidenza il comportamento, le emozioni e i sentimenti dei vari personaggi.)

             

Ecco, la macchina ha imboccato il vialetto. Urrà!!!

3  Scegli una delle due trame e sviluppa un breve racconto.

Cercavo una penna nel cassetto e ho trovato una cartolina che mi aveva spedito...
Oggi la mia squadra ha vinto la partita: che felicità! E mi è tornato in mente quando...