Descrivere: dati oggettivi e dati soggettivi

Il testo narrativo deScrivere dati oggettivi e dati soggettivi 1 Leggi la scheda e osserva l’immagine. Il Macaone Aspetto: ha zampe anteriori molto sviluppate e grandi ali colorate. Apertura alare: 8-10 cm. Dove vive: principalmente in zone temperate; è presente a ogni altitudine, dalle pianure fino alle cime delle montagne oltre i 3000 m. Alimentazione: nella fase di bruco, si nutre di foglie e fiori; da adulta, invece, mangia il nettare. 2 Con i dati della scheda e quelli che puoi individuare osservando la foto scrivi una descrizione oggettiva della farfalla. Segui la traccia della scheda. Il Macaone è una farfalla Strategie! Quando scrivi una descrizione scegli bene gli elementi (dati). Nei testi narrativi puoi usare dati soggettivi, che derivano da impressioni, sentimenti e giudizi personali; nei testi informativi usa solo dati oggettivi, cioè dati che tutti possono osservare e verificare. 3 Ora immagina di essere in un prato su cui svolazzano alcuni esemplari di farfalle del tipo Macaone. Scrivi una descrizione delle farfalle e arricchiscila con dati soggettivi. Segui la traccia. (Descrivi le farfalle. Quante sono? Qual è il loro colore? Com’è il loro volo? Che cosa fanno? Usa anche delle similitudini e delle metafore.) (Quali emozioni e sentimenti provi quando una farfalla ti si avvicina? Ti fa piacere, ti spaventa o ti disgusta? E la farfalla, secondo te, ha paura?)
Il testo narrativo deScrivere dati oggettivi e dati soggettivi 1  Leggi la scheda e osserva l’immagine. Il Macaone Aspetto: ha zampe anteriori molto sviluppate e grandi ali colorate. Apertura alare: 8-10 cm. Dove vive: principalmente in zone temperate; è presente a ogni altitudine, dalle pianure fino alle cime delle montagne oltre i 3000 m. Alimentazione: nella fase di bruco, si nutre di foglie e fiori; da adulta, invece, mangia il nettare. 2  Con i dati della scheda e quelli che puoi individuare osservando la foto scrivi una descrizione oggettiva della farfalla. Segui la traccia della scheda. Il Macaone è una farfalla                   Strategie! Quando scrivi una descrizione scegli bene gli elementi (dati). Nei testi narrativi puoi usare dati soggettivi, che derivano da impressioni, sentimenti e giudizi personali; nei testi informativi usa solo dati oggettivi, cioè dati che tutti possono osservare e verificare. 3  Ora immagina di essere in un prato su cui svolazzano alcuni esemplari di farfalle del tipo Macaone. Scrivi una descrizione delle farfalle e arricchiscila con dati soggettivi. Segui la traccia. (Descrivi le farfalle. Quante sono? Qual è il loro colore? Com’è il loro volo? Che cosa fanno? Usa anche delle similitudini e delle metafore.)                 (Quali emozioni e sentimenti provi quando una farfalla ti si avvicina? Ti fa piacere, ti spaventa o ti disgusta? E la farfalla, secondo te, ha paura?)