Sul filo della poesia - I magici tre magi

INVERNO Sul filo della poesia I magici tre magi Roberto Piumini, Io mi ricordo quieto patato..., Nuove Edizioni Romane I magici tre magi alti sopra i cammelli cercano proprio te. I magici tre magi avvolti in mantelli cercano proprio te. I magici tre magi coperti di gioielli cercano proprio te. Tu stringi forte gli occhi e pensa pensa un pensiero luminoso e vivo: mandalo su come un petardo o un grido: fallo brillare fermo in alto e aspetta. Vengono i magi magici. Camminano i cammelli senza fretta. Carnevale vecchio e pazzo Gabriele d’Annunzio, in Versi d’amore e di gloria, Mondadori Carnevale vecchio e pazzo s’è venduto il materasso per comprare pane, vino, tarallucci e cotechino. E mangiando a crepapelle la montagna di frittelle gli è cresciuto un gran pancione che somiglia a un pallone. Beve, beve e all’improvviso gli diventa rosso il viso, poi gli scoppia anche la pancia mentre ancora mangia, mangia... Così muore il Carnevale e gli fanno il funerale, dalla polvere era nato ed in polvere è tornato. Scrivo. La festa che amo di più • L’inverno è una stagione ricca di giorni speciali: Natale, Capodanno, l’Epifania, Carnevale… Tra tutte le feste d’inverno, qual è quella che ti piace di più? Perché?
INVERNO Sul filo della poesia I magici tre magi Roberto Piumini, Io mi ricordo quieto patato..., Nuove Edizioni Romane I magici tre magi alti sopra i cammelli cercano proprio te. I magici tre magi avvolti in mantelli cercano proprio te. I magici tre magi coperti di gioielli cercano proprio te. Tu stringi forte gli occhi e pensa pensa un pensiero luminoso e vivo: mandalo su come un petardo o un grido: fallo brillare fermo in alto e aspetta. Vengono i magi magici. Camminano i cammelli senza fretta. Carnevale vecchio e pazzo Gabriele d’Annunzio, in Versi d’amore e di gloria, Mondadori Carnevale vecchio e pazzo s’è venduto il materasso per comprare pane, vino, tarallucci e cotechino. E mangiando a crepapelle la montagna di frittelle gli è cresciuto un gran pancione che somiglia a un pallone. Beve, beve e all’improvviso gli diventa rosso il viso, poi gli scoppia anche la pancia mentre ancora mangia, mangia... Così muore il Carnevale e gli fanno il funerale, dalla polvere era nato ed in polvere è tornato. Scrivo. La festa che amo di più •  L’inverno è una stagione ricca di giorni speciali: Natale, Capodanno, l’Epifania, Carnevale… Tra tutte le feste d’inverno, qual è quella che ti piace di più? Perché?